GORLA MAGGIORE – Una Saronno Robur, dopo l’addio infrasettimanale di molti dei titolari della prima parte di stagione ed il ridimensionamento annunciato al presidente Piero Bene, si presenta in versione “baby” a Gorla Maggiore ed incassa cinque reti in una gara apparsa davvero senza storia e dall’esito scontato. Due gol nel primo tempo, altri tre nella ripresa, con doppietta di Falsaperna, autore delle prime due reti del confronto.

saronnorobur-viggiu-22-16102016

Gorla Maggiore-Saronno Robur 5-0
GORLA MAGGIORE: Savastano, Hushi, Cremona, Lauretano, Favaretto, Di Bari, De Laurentis (22′ st Lamperti), Mazzon, Alessi (30′ st Privitera), Falsaperna, Bosello (15′ st Mahracha). A disposizione Castiglioni, Vallini, Privitera, Lamperti, Mahracha, Gallazzi, Ranieri. All. Saporiti.
SARONNO ROBUR: Politi, Nava, Di Lio, Monaco, Quarti, Oldani, Borsani, Guidali (25′ st Sirna), Bene, Airaghi (30′ st Rioso), Pellegrino (15′ st Mariutsyn). A disposizione Cozzi, Neri, Sirna, Mariutsyn, Rioso. All. De Micheli.
Arbitro: Turra di Milano.
Marcatori: 27′ pt e 37′ pt Falsaperna (G), 4′ st Mazzon (G), 10′ st Alessi (G), 21′ st Cremona (G).

04122016

3 Commenti

  1. E’ una società che ha velocemente raggiunto il livello del suo presidente… lo zero assoluto!
    Dispiace per le brave persone che gli hanno dato retta.

Comments are closed.