Home Sport Basket La Robur basket riabbraccia Charlie Yelverton, festa per i suoi 70 anni

La Robur basket riabbraccia Charlie Yelverton, festa per i suoi 70 anni

385
0

Saronno – Si conclude con un ideale abbraccio collettivo a Charlie Yelverton la giornata speciale di sabato 22 dicembre, quando al PalaRonchi, in occasione della gara interna con Opera per il campionato di Serie C Gold e del 70esimo compleanno della leggenda del basket saronnese, è stata festa grande. Yelverton, ex Nba e scudettato con Varese, nonché giocatore, allenatore e formatore della Robur per tantissimi anni, è tornato a casa, accolto con calore dai vecchi amici di Saronno. Nel pomeriggio ha incontrato i bambini ed i ragazzi del settore giovanile per una serie di allenamenti, mentre in serata l’ex stella dei Portland Trailblazers ha assistito al match di Serie C salutando i giocatori e raccogliendo gli auguri per il compleanno durante l’intervallo, quando attorno a lui si sono riuniti anche i suoi vecchi allievi.

Per quanto riguarda la partita, la iMO è partita a spron battuto sin dai primi minuti, con i canestri di Clementoni (12 nel primo quarto) e Politi (23 alla fine della partita con 9/13 dal campo e 11 rimbalzi). Alla causa contribuiscono un ’bout tutti, vista anche l’assenza per fascite plantare di Gurioli, e a fine primo tempo è 47-34. Nel terzo quarto però Opera suona la carica: gli Spartani infilano un parziale di 13-2 negli ultimi 4 minuti e ritornano a -1 sul 56-55. L’inerzia sembra essere cambiata, anche perché dopo l’ultima pausa Opera va anche avanti un paio di volte (59-62 al 32′ con il canestro di Pastori), ma dopo il black-out la Robur si risveglia tutta d’un colpo, scala una marcia, completa il sorpasso e scappa via.

Tolta la bomba di Vercesi per il 70-65, Opera non segnerà per quasi 7 minuti e quel punto i buoi sono già scappati dalla stalla. A chiuderla ci pensano i 13 punti di Clementoni nel quarto quarto (25 totali sul tabellino) ed un attacco orchestrato di squadra. Si torna in campo per il turno di fine anno, sabato 29 dicembre alle 21 a Erba.

28122018