GERENZANO – La segnalazione arriva dal Movimento Centopercentoanimalisti, che rileva all’attenzione pubblica l’ennesimo episodio gravissimo nei confronti degli animali. “Tramite una segnalazione, – spiega l’associazione – siamo venuti a conoscenza che a Gerenzano un povero Cane è stato avvelenato e dopo dieci ore di agonia è deceduto, nonostante sia stato portato d’urgenza dal veterinario, è stata fatta anche una trasfusione di sangue, ma non c’è stato niente da fare. Il vile atto è stato compiuto in via Einaudi (in un primo momento si diceva in via Firenze), sembra che qualche infame abbia disseminato polpette avvelenate di colore rosso”.

Il Movimento Centopercentoanimalisti invita i cittadini di Gerenzano a contattare subito la stessa associazione nel caso qualcuno avesse qualche sospetto nei confronti di terzi: nel frattempo, avvisano che i militanti del movimento sono già allertati per effettuare un sopralluogo laddove si sarebbe verificato l’ignobile gesto.

02082019