GERENZANO – Domenica 13 ottobre al salone di Palazzo Fagnani si è svolta la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Scatta Gerenzano”. Alla premiazione erano presenti per l’amministrazione l’assessore Dario Borghi e la consigliera Tiziana Sinigaglia, per Pro loco la presidentessa Bernardina Tavella, per la cooperativa Scelag il vicepresidente Pier Angelo Gianni e la giuria composta da 5 esperti di fotografia prevalentemente associati alla “Famiglia Legnanese”.

Il primo classificato è stato Sergio Marranzano, per la categoria under 15 Camilla Cortesi mentre Emanuele Follesa ha ricevuto una segnalazione dalla giuria. Ad emozionare i presenti è stata l’assegnazione del primo premio under 15 ad una bambina di appena 3 anni che ha fotografato il volto di una scultura al parco degli Aironi mettendone in risalto i grandi occhi azzurri.
Si ringraziano per la partecipazione i fotoamatori Antonio Gimelli, Walter Colombo, Camilla Cortesi, Elisa Guzzetti, Sergio Marranzano, Marinella Grisetti, Silvano Conti, Walter Franchi, Chiara Guzzetti, Emanuele Follesa, Francesco Guzzetti, Miriam Borghi, Antonio Morandi e Tiziano Barbaro. E’ stato impagabile il lavoro dei tanti volontari che hanno permesso il buon esito di questo concorso e la rivitalizzazione del palazzo.
L’iniziativa, promossa dalla cooperativa Scelag in collaborazione con Pro Loco e col patrocinio del comune di Gerenzano, fa parte di un ampio progetto per creare un polo artistico, culturale e ludico all’interno del Palazzo Fagnani di Gerenzano.

A grande richiesta la mostra d’arte Liberamente 2019 rimarrà aperta al pubblico anche oggi, 20 ottobre, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 20.

20102019