ORIGGIO / UBOLDO – Raffica di controlli da parte della polizia locale del comando unificato di Origgio-Uboldo sul territorio dei due comuni. Gli agenti del comandante Alfredo Pontiggia hanno dato vita ad una serie di appostamenti e verifiche, controllando sessanta persone, dieci i cittadini che sono stati denunciati a piede libero per non avere rispettato il decreto contro la diffusione del coronavirus, ovvero essere usciti di casa senza un valido motivo, che puà essere di lavoro, per una emergenza oppure per lo stretto tempo necessario a recarsi a fare la spesa al market più vicino.

I controlli proseguono tutti i giorni ed in ogni orario; lo sforzo della vigilanza urbana è quello di essere il più possibile presente nelle vie e nelle piazze di Uboldo e Origgio, per svolgere l’indispensabile attività di monitoraggio della situazione e dissuadere chi stesse pensando di uscire di casa senza ragione, ma solo per fare una “passeggiata”.

(foto: alcuni immagini dei controlli che hanno avuto luogo ieri sera)

24032020