ORIGGIO – Una bella iniziativa che, non mancherà di far proseliti nel comprensorio ed anche oltre i confine del Saronnese, è quella che hanno preso il sindaco Mario Ceriani e la sua giunta.

“Abbiamo deciso di ridurre del 50% l’indennità – spiega il primo cittadino – che si spetterebbe per i mesi di proroga del mandato”. L’Amministrazione comunale scadrebbe nel mese di maggio ma per effetto dello spostamento delle elezioni amministrative proprio per l’emergenza resterà in carica fino ad ottobre.

Quindi, per volontà di sindaco ed assessori, il 50% delle indennità di questi cinque mesi resterà nelle casse comunali: “Sono quasi 15 mila euro che utilizzeremo per prima cosa per comprare delle mascherine per i bimbi dai 5 ai 10 anni. Abbiamo già individuato il modello sono lavabili ed utilizzabili per 10 giorni. Pensiamo di riuscire a garantire ai piccoli una copertura per 100 giorni”. Ma non solo: “Tutto quello che resterà sul capitolo dopo l’acquisto della mascherine per i più piccoli sarà devoluto alla Caritas per il sostegno alle famiglie origgesi”.

16052020

4 Commenti

  1. Gesto enorme spero che tutti i comuni lombardi lo facciamo magari rinunciando anche al 100% visto che la politica locale non deve essere fatta a scopo di lucro

  2. Bravissimo. Mi sarei aspettata questo atteggiamento da tutti i nostri politici. Invece nemmeno L ombra! Chissà quante cose si risanerebbero.

Comments are closed.