SARONNO – Neppure il temporale ha calmato i bollenti spiriti di alcuni adolescenti protagonisti di una violenta lite in piazza Libertà che solo l’intervento dei volontari del servizio di accoglienza della parrocchia ha sedato.

E’ successo domenica alle 18.30 quando l’attenzione dei volontari è stata attirata da un gruppetto di ragazzini che non lontano dal sagrato della chiesa prepositurale, dove si stava svolgendo la messa, avevano iniziato a bisticciare rumorosamente e poi a darsele di santa ragione. Tanto che uno dei giovanissimi è stato “steso” da una testata. Gli addetti della parrocchia, che erano all’ingresso della chiesa per gestire l’andirivieni dei fedeli (l’ingresso per le messe è contingentato per evitare assembramenti, secondo le disposizioni per prevenire la diffusione del coronavirus), sono subito accorsi: hanno “fatto la doccia” ma sono riusciti a dividere il terzetto dei più esagitati, compreso quello finito a terra dopo la testata ma ben presto ripresosi.

I tre si sono quindi dileguati. Si sarebbe tratto di italiani, probabilmente minorenni: un po’ ammaccati, hanno fatto perdere le tracce, probabilmente per paura dell’arrivo anche di polizia o carabinieri. Non sono state chiarite le cause del litigio.

09062020

1 commento

Comments are closed.