SARONNO – “Le imprese e i cittadini che hanno sostenuto spese per i dispositivi di protezione o per rendere sicura la propria attività e che oggi sono costrette a stare chiuse vanno rimborsati immediatamente. La mia proposta è che tutte le imprese e i cittadini, che dimostrino con fattura di aver sostenuto spese per mettere in sicurezza la propria attività o per l’acquisto di dpi, abbiano diritto a un rimborso entro 30 giorni“. Lo dice il parlamentare saronnese Gianfranco Librandi, esponente di Italia viva.


Vuoi restare aggiornato sui dati della pandemia, sui divieti e sulle novità? Iscriviti al canale Telegram ilSaronno covid https://t.me/ilsaronnocovid

Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde quotidianamente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione giornaliera. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età.

(foto: Gianfranco Librandi durante una trasferta in Tunisia)

19042021

2 Commenti

Comments are closed.