Home ilGro Dante Cattaneo sul caso Puigdemont: “Catalogna, onore a voi”

Dante Cattaneo sul caso Puigdemont: “Catalogna, onore a voi”

193
12

CERIANO LAGHETTO – “A confronto di buona parte dei politici italiani, quelli catalani sono dei giganti: hanno avuto le palle. Hanno rischiato la vita e la libertà per i propri ideali. Indipendentemente su come la si pensi sulle aspirazioni di indipendenza del popolo catalano, c’è un abisso tra il loro coraggio e l’osceno fescennino quotidiano della politica italiana! Onore a voi!” Così il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, esponente locale della Lega, che commenta le vicende al centro dell’attenzione internazionale, ovvero il recente arresto in Sardegna, e poi la scarcerazione, dell’ex presidente ed ora europarlamentare della Catalogna, Carlos Puigdemont. E’ ricercato dalla giustizia spagnola per avere convocato il referendum per l’indipendenza della Catalogna, contestato e mai riconosciuto dalle autorità della Spagna.

Da tempo Puigdemont vive in Belgio: quando nei giorni scorsi si era recato in Italia, ospite di Regione Sardegna per un convegno, era stato fermato dalla polizia ma poi rimesso in libertà.

(foto: Dante Cattaneo con la bandiera della Catalogna)

28092021

12 Commenti

  1. La padania secederà territorialmente dall’ Italia quando avrà la maggioranza musulmana

  2. Leo è un politico da più di 10 anni , oggettivamente oltre ai selfie , sarebbe carino che in un contraddittorio facesse il resoconto dei suoi successi, ha governato un paesino che era u fiore all’ occhiello , ora è allo sfascio, drogati, tasse aumentate, scuole chiuse, servizi pubblici drasticamente tagliati, ditte chiuse risultati!? Selfie .

  3. E anche x oggi abbiamo il selfie e le stupidaggini di questo signore. Ceriano si meriterebbe di meglio

  4. Ma anche no, onore non va a braccetto a chi vuole sempre la divisione, credendo di risolvere tutti i problemi con una visione egoistica. Onore a chi si impegna tutti i giorni per unire, costruire, collaborare per risolvere i problemi comuni. Troppo facile fare sempre i separatisti, se poi si va contro alle leggi e si arriva allo scontro non vedo proprio che onore ci sia. Giusto difendere le proprie origini ma non lo si fa con la guerra.
    Che un rappresentante politico dica questa cos’è e davvero sconfortante, soprattutto per i giovani.

    • Pensi agli animalisti che abbattono abusivamente le altane e scaricano letame la notte di fronte ai cancelli. Quale esempio per i giovani, vero?

      • Ho detto questo? Non mi sembra. Veda lei, se non riesce a fare un paragone utile, forse è meglio non farlo.
        Le altane comunque se sono abusive, qualcun altro ha compiuto un illecito, non chi le rimuove, almeno dal punto di vista legislativo.

  5. Si, ha detto questo.Le azioni estreme degli animalisti sono di esempio per i giovani. Saluti

  6. In Italia i politici che dovevano avere le palle erano i leghisti, ma poi qualcuno ha abbandonato la padania (chi mi sa dire quali sono i suoi confini?), per il “prima gli italiani”.
    Ora si torna indietro?
    Comunque quel signore se vuole l’ indipendenza della Catalonia può trasferirsi, Barcellona è una bellissima città , e colà lottare.
    Ma forse è meglio farsi dei selfie nella vecchia Brianza.

Comments are closed.