Home Covid Pd Saronno: “La risposta al covid sono le vaccinazioni”

Pd Saronno: “La risposta al covid sono le vaccinazioni”

230
11

SARONNO – “C’è chi ha sempre osteggiato ogni misura di prevenzione e profilassi per il covid, chi adducendo fake news ha distrutto la sede della Cgil, chi oggi minaccia di bloccare l’Italia”. Lo fa notare il Pd di Saronno.

Proseguono dalla sezione saronnese del Partito democratico: “Poi ci siamo noi tutti, che in molte regioni cominciamo ad essere il 90% della tanto abusata parola “popolo”, che abbiamo scelto con responsabilità verso noi stessi e gli altri di vaccinarci e rispettare le norme di profilassi. Grazie a noi, che spesso ci hanno apostrofato come “pecore”, “servi dei poteri”, grazie solo a noi oggi l’Italia riparte alla grande, non ci sono più 900 morti al giorno, non ci sono più turni da 14 ore per gli operatori sanitari. Grazia a noi ricomincia una vita normale per tutti. E questa ritrovata normalitò non ce la facciamo minare da pochi esaltati, questo sia ben chiaro a tutti”.
(foto: vaccinazioni anti-covid a Saronno)
16102021

11 Commenti

  1. La prima fakenews è che il virus immunizza. La seconda fakenews è l obbligo vaccinale che di fatto non c’ è.
    Pecore e servi del potere cmq lo siete già da tempo , la storia del vaccino è solo una delle tante dimostrazioni.

    • Grazie a Dio non ci ha governato e non ci governa gente come lei!
      Grazie a 44.000.000 di Italiani che rispetrano regole, si vaccianano e soprattutto non vaneggiano!
      L’Italia non a certo bisogno di chi vaneggia!

      • Non credo siano così tanti gli italiani che rispettano le regole.
        44.000.000 si saranno pure vaccinate ma adesso questo non vu dire che rispettano le regole, altrimenti non saremmo in queste condizioni.

        Chi si è vaccinato l’ha fatto perché era giusto così ma soprattutto l’ha fatto per se stesso…..questa è l’Italia e nessuno fa niente per niente.

        Di gente che vaneggia ne ce ne sempre stata

        • Uno la vede come vuole, ma resta che in tantissimi sono stati molto rispettosi delle regole, conosco tante persone.
          Grazie ai vaccini e alle regole, siamo uno dei paesi che ne sta uscendo meglio. Post estate e riaperture scuole e tutto continua ad andare bene.
          Invece Provo il piu’ profondo disappunto per quei politici, che non si sono fatti problemi a soffiare sul fuoco: dall’uso della mascherina agli assembramenti ecc. un comportamento veramente squallido

  2. Non ci sono più 900 morti al giorno, grazie.
    Dire che il paese riparte alla grande mi sembra eccessivo e troppo ottimistico.
    Il vaccino purtroppo immunizza solo dal covid e non da tutto ciò che ha bloccato il paese per anni.

    Non è che se fai il vaccino hai risolto tutti gli altri problemi che non avevi risolto per anni.
    E neanche accusando qualcuno di essere fascista.

    Mi dispiace dirlo ma il signor Letta c’era in diverse crisi e non ha saputo risolverle e adesso vorrebbe prendersi i meriti delle vaccinazioni.
    Va bene ma dire che il paese riparte alla grande oggi non è coerente.

      • Cresciamo ma non ne vediamo mai i benefici,
        evidentemente quello sui cui oggi stiamo basando la nostra percezione di crescita non va bene.

        Se crescita vuol dire che siamo tornati a produrre nelle fabbriche che inquinano, potrebbe significare che più produci e più inquiini.

        Viviamo fino a 100 anni ma ne passiamo 20 da malati.
        Siamo cresciuti ma malati.

  3. Ditelo si vostri in comune che per agevolare i non vaccinati hanno allestito un punto tamponi privato con i miei soldi

    • Li ha messi lei di tasca propria?
      Siamo una comunità non una moltitudine di singole persone proprietarie dei propri beni.
      Altrimenti restituisca i soldi che hanno pagato altri per lei.

  4. non sono solo le vaccinazioni a frenare il virus ma soprattutto il comportamento delle persone e il lavoro di chi ha curato le MILIONI di persone che si sono ammalate , non dimentichiamoci che il virus si può curare ( se si vuole).

    • Il virus si può anche prevenire con le giuste precauzioni.
      Come mai quest’anno sono tornati raffreddori e influenze?
      Sarà perché abbiamo allentato le misure di sicurezza?

Comments are closed.