x

x

SARONNO – Sarà un appuntamento “a porte chiuse e riservato ai soci ordinari” quello che si terrà il prosimo 6 ottobre sera a Saronno e dedicato al momento di confronto post elettorale della Lega.

Giovedì 6 ottobre alle 21 si svolgerà l’assemblea provinciale dei militanti della Lega, alla presenza del segretario federale Matteo Salvini, del suo vice Giancarlo Giorgetti e del governatore della Lombardia Attilio Fontana.

L’evento sarà a porte chiuse e riservato solo ai soci ordinari militanti della Lega. “Sarà un momento doveroso di confronto tra i militanti e i vertici del nostro movimento – spiega il referente provinciale Stefano Gualandris – durante il quale analizzeremo i risultati elettorali, la situazione politica e ci confronteremo sulle strategie dei prossimi mesi”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

7 Commenti

  1. Il pd considera un fallimento essete il secondo partito appena sotto il 20% tamto che il segretario si e di fatto dimesso… La lega qualche riunione e titto ok… Prossimo giro fdi finisce di mangiarvi

  2. c’è poco da analizzare, i risultati sono lì da vedere…
    qualcuno deve prendersene la responsabilità

  3. Dite a Salvini di smetterla di tiktokkare, facebokkare e wazzappare. Che diventi più maturo

  4. Beh un assemblea a porte chiusa la dice tutta su quale concetto di democrazia è partecipazione hanno in mente , chissà cosa avranno da nascondere ai cittadini Lombardi, la carboneria e da mo che non c’è più

  5. Le porte chiuse non giovano alla lega e ogni futuro appello alla trasparenza rivolta all’attuale Amministrazione non avrà alcuna considerazione.
    Il calo di consensi è stato generato dai comportamenti estemporanei a cui ricorrono i leghisti solo per apparire.

Comments are closed.