SARONNO – Nel tardo pomeriggio di ieri l’ultimo aggiornamento sui dati covid regionali e locali. Tutti in aumenti i dati locali dei contagi, con un numero crescente di casi rispetto alla settimana precedente. A Saronno si sono superati i 15 mila casi da inizio pandemia.

Questi i dati locali al 24 novembre, fra parentesi la variazione della settimana precedente. Saronno ha superato i 15 mila casi da inizio pandemia, in tutte le località prese in esame questa settimana si è registrato un numero superiore di nuovi contagi rispetto alla settimana precedente.

Varesotto:

Saronno: 15.087 (+158);

Tradate: 7.415 (+73);

Caronno Pertusella: 8.202 (+91);

Origgio: 3.618 (+43);

Varese: 31.437 (+315);

Gornate Olona 985.

Comasco:

Lomazzo: 4.112 (+47).

Groane e Brianza:

Cesano Maderno: 15.982 (+158);

Limbiate: 14.166 (+155);

Lazzate: 3.293 (+45);

Monza: 48.793 (+662);

Desio: 16.860 (+240).

Se in ambito regionale dalla scorsa settimana si è registrato un incremento globale dei contagi da coronavirus, nel contesto provinciale locale si è assistito ad un lieve calo nel Varesotto (510 nuovi casi contro i 601 della scorsa settimana); e nel Comasco (371 casi contro i 412 della scorsa settimana). In Brianza 716 nuovi casi contro i 718 della scorsa settimana.


Dall’inizio della pandemia abbiamo sempre diffuso i dati relativi al contagio forniti dalle fonti ufficiale. Regione Lombardia diffonde settimanalmente un bollettino coi i dati relativi ai nuovi positivi emersi dall’elaborazione dei tamponi. Vengono conteggiati esclusivamente coloro che risultano positivi per la prima volta. Riportiamo il totale da inizio pandemia e la variazione settimanale. Altri dati vengono forniti dai sindaci che hanno a disposizione i dati forniti dall’Ats nel cruscotto a loro dedicato. In questo caso oltre ai positivi ci sono anche i decessi, i guariti e in alcuni casi la fascia d’età. Per tutte le informazioni sul Covid è disponibile un canale telegram dedicato https://t.me/ilsaronnocovid

(foto: il centro vaccinale di Saronno)

26112022