SARONNO – E’ stata una residente, che affacciandosi ha visto alcuni ragazzini sulla massicciata a dare l’allarme che ha permesso alla polizia locale di intervenire con celerità per fermare il lancio di sassi contro treni in corsa. E’ successo ieri pomeriggio intorno alle 16,30 quando una saronnese ha visto un gruppo di ragazzi, tra cui anche alcune ragazze, che “giocavano” sulla massicciata dell’ex Saronno-Seregno. Ben presto però si è resa conto che i ragazzi lanciavano i ciotoli presenti sui binari sui treni in transito diretti alla stazione di Saronno.

Preoccupata ha subito contattato la centrale operativa della polizia locale che ha inviato sul posto una pattuglia. L’arrivo dell’auto dei vigili ha messo in fuga i ragazzi che si sono dati alla fuga scendendo dal ripido sentire accanto al ponte di via Filippo Reina.

Purtroppo questo genere di bravate non è una novità per la città di Saronno anche se rispetto al passato è diversa la location. Negli ultimi episodi, che risalgono a qualche anno fa, erano avvenuti all’altezza di via Morandi.

(foto archivio: l’ultimo tratto della vecchia Saronno Seregno durante una passata manifestazione)

18032017

 

3 COMMENTI

  1. temo che ci siano troppi genitori che non sappiano cosa fanno i figli

Comments are closed.