SARONNO – Il falò che mercoledì sera ha chiuso la Sagra di Sant’Antonio ha fatto il pienone, nel parco degli Alpini davanti a via Concordia: moltissimi i cittadini che malgrado la serata fredda alle 21 erano presenti alla “accensione”, e prima a godersi le bancarelle attorno alla chiesetta di Sant’Antonio o per un sorso di rinvigorente vin brulè, o magari per una salamella o un panino col salame. C’erano anche le autorità comunali e tanti volti noti delle associazioni locali.

E’ stato l’ultimo atto della manifestazione che si è tenuta dallo scorso fine settimana a Saronno, mercoledì pomeriggio anche la tradizionale benedizione delle auto e degli animali, domenica la sfilata del corteo storico nelle vie del centro con partenza ed arrivo alla chiesetta, e circa ottocento figuranti in costumi di epoca. Tornando al falò, atto finale la sfilata attorno al falò dei volontari che hanno in questi giorni animato la sagra.

(foto: alcuni momenti della serata con il falò)

18012018

4 COMMENTI

  1. Il pienone direi che è un’altra cosa. Attorno alle trnsenne in molte zone non si arrivava alla doppia fila, siamo seri.

    • Che povera persona, le tradizioni non si misurano con le doppie file ma con le persone che partecipano a manifestazioni che sono SARONNESI e non nelle tradizioni del partito.Averne di simile manifestazioni.

Comments are closed.