Home Politica Rimpasto, M5s: “Nel pasticcio dei rimpasti, avevamo visto giusto: il tentativo di...

Rimpasto, M5s: “Nel pasticcio dei rimpasti, avevamo visto giusto: il tentativo di arrivare al Fagioli bis”

380
6

SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo integralmente la nota di Movimento 5 stelle relativo al rimpasto e alle ultime dichiarazioni della Lega Nord

E’ uscito nella giornata di mercoledì 11 aprile il comunicato del consigliere del M5S Davide Vanzulli, pubblicato sulla testata www.ilsaronno.it. Il nostro portavoce ha reso nota la posizione del suo gruppo nei confronti dei ripetuti “rimpasti di Giunta” ai quali i cittadini assistono da spettatori esclusi da ogni chiarimento in merito. Nel suo attacco all’Amministrazione leghista Vanzulli reclama la mancanza di trasparenza nei confronti dei cittadini saronnesi, ai quali vengono date sommarie spiegazioni sul ritiro delle deleghe all’assessore Banfi (che replica con le sue verità) al quale succede Paolo Strano, come pure le nuove assegnazioni delle deleghe all’Urbanistica per Lucia Castelli e alle Politiche Giovanili a Maria Assunta Miglino.

In questo veloce riepilogo della “sit com” alla quale stiamo assistendo non vanno dimenticate le nuove collocazioni di Forza Italia all’interno della maggioranza. Più che rimpasto il M5S lo considera un “un pasticcio politico”, ma dove si vuole arrivare ci siamo chiesti? Se lo è chiesto anche il consigliere Vanzulli che nel suo precedente comunicato ha avanzato un dubbio: “Ma vuoi vedere che certe strane dinamiche possano essere riconducibili ad un futuro progetto di accordi per le prossime amministrative?”. Beh ha fatto centro!

Il dubbio è confermato da Sala che annuncia la candidatura di Fagioli per il suo secondo mandato. Riprendiamo un inciso del comunicato della Lega: “La maggioranza, che riunisce tutto il centro-destra saronnese, viaggia compatta per accompagnare il Sindaco Fagioli ad un doveroso secondo mandato “che vedrà realizzare le opere e i progetti avviati e in fase di preparazione”. “Forse questa Amministrazione dopo “le prove generali di governo” ha deciso di concretizzare qualcosa? Non bastava un mandato, ora ce ne sarà un secondo per vedere il…nulla.

15042018

6 COMMENTI

  1. Il potere logora chi non ce l’ha [cit. Giulio Andreotti].
    Il resto è teatrino; Vanzulli pensa di non fare parte del teatrino, della sit com?

  2. Bravissimi a mescolare le carte e vedere un forzato collegamento tra rimpasto e centro destra coeso.
    Rosicate, rosicate.

  3. Lo spettacolo cui abbiamo assistito (sperando che sia terminato davvero…) ha costituito il primo spot della futura campagna elettorale (siamo un paese in perenne campagna elettorale, per evidente mancanza di risultati da documentare)… se a favore o contro l’attuale amministrazione lo decideranno i cittadini nell’urna, del resto non manca poi tanto…

Comments are closed.