Home Città Campo nomadi, M5s: “Silenzio del sindaco Fagioli fa crescere dubbi e preoccupazioni”

Campo nomadi, M5s: “Silenzio del sindaco Fagioli fa crescere dubbi e preoccupazioni”

378
3

SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota di Movimento 5 stelle Saronno in merito allo sdoppiamento del campo nomadi di via Deledda in un terreno comunale di via Grandi.

Il M5S prende la parola sul “caso nomadi”, e lo fa dopo diversi interventi da parte di rappresentanti politici e i numerosi commenti dei cittadini di questi ultimi giorni, uniti in una contestazione massiccia (e motivata) all’indirizzo di un’ Amministrazione silente. Come forza politica abbiamo scelto di aspettare e ascoltare le ragioni del Sindaco leghista che avrebbe dovuto rispondere già da tempo
su una questione partita come soluzione di un problema e finita come l’inizio di un problema ancora maggiore.

L’Amministrazione ha disatteso le aspettative di tutti i cittadini, alimentando così preoccupazioni e dubbi, al punto da cominciare a porci dei quesiti: che ne sarà del rimanente campo nomadi di via Deledda? Quali sono le reali motivazioni dello spostamento di queste quattro
piazzole in via Grandi? Ad oggi temiamo che il progetto non si limiti ad una nuova collocazione delle quattro famiglie nomadi ma possa riguardare anche le restanti, che in un futuro, non lontano, potrebbero essere a loro volta ricollocate altrove, addirittura dislocate in più zone.

Non pensiamo di fare ipotesi surreali, è normale che non dare risposte porti prima o poi a maturare ragionevoli dubbi. Sarà disposto ora il sindaco Fagioli ad affrontare finalmente l’argomento con i cittadini sulla base di una trasparenza e di una chiarezza doverose al fine di riportare la fiducia tra i cittadinanza che cominciano a sentirsi scarsamente tutelati?

08052018

3 COMMENTI

  1. Ma basta non se ne può più dei 5 s continuano a parlare del nulla, mettetevi il cuore in pace siete destinati a scomparire come e con i vostri cugini del pd!

  2. Oggi a Saronno c’è stato Senna (Lega Nord) nolto vicino a Salvini, ha parlato con sindaco e cittadini…..confermando la non idoneità del campo in via Grandi/Battisti. Ha parlato di un sindaco indeciso, pronto a fare un passo indietro…..I sinti non vogliono le case popolari perchè pagherebbero troppo d’affito.

Comments are closed.