CISANO BERGAMASCO – Non riesce l’impresa per un Saronno rimaneggiato a causa dei tanti infortuni che hanno costellato tutta la stagione biancoblu. Contro infortuni, influenze e dea bendata avversa non basta la grinta, l’impegno e la voglia di vincere. Coach Leidi si affida al giovane Della Pietra in regia, un Cafulli febbricitante in posto 2, Buratti e Ronzoni al centro, Rigoni e Gaggini di banda e Rudi libero.

In avvio di gara la tensione è palpabile e le due formazioni sentono la pressione di una finale playoff, in un palazzetto stracolmo che incita le squadre. Gli amaretti tengono valorosamente il campo e permettono a Saronno di stare attaccato al più forte Cisano per la maggior parte del primo set. La differenza però la fanno i centrali, di statura fisica e levatura tecnica superiore all’attuale roster saronnese. Il primo set va in archivio 25-21, anche a causa di qualche errore di inesperienza.

Complice l’influenza di Cafulli, la diagonale titolare del secondo parziale vede Della Pietra e Kely, coppia decisamente inedita per una partita di tale portata (in campo un ’97, un ’99 e un 2000). Non basta l’esperienza di Canzanella, entrato su Gaggini, e Rigoni per arginare lo strapotere fisico degli avversari. A causa di una loro difesa a standard piuttosto elevati, i ragazzi di coach Leidi non riescono ad andare oltre l’undicesimo punto nel secondo set.

Il terzo set si apre con il rientro di capitan Spairani, rientrato dopo l’infortunio per dare la carica alla squadra, ma il parziale è appannaggio dei padroni di casa per 25-17, frutto di qualche errore di troppo nel finale di partita da parte dei bergamaschi.

Il team manager Davide Bagatin recita dopo questa sconfitta: “Abbiamo perso una battaglia, ma non la guerra. Stasera i nostri ci hanno messo il cuore, nonostante le difficoltà di questo ultimo mese. È pur vero che per vincere a questo livello dovremmo dare tutti il 110%”.
L’appuntamento per tutti gli appassionati è mercoledì 16 Maggio, per una Gara 2 che potrà farci rimanere ancora aggrappati al sogno chiamato serie A2.

TIPIESSE MOKAMORE PALLAVOLO CISANO – PALLAVOLO SARONNO 3-0
(25-21, 25-11, 25-17)
Tipiesse Mokamore Pallavolo Cisano: Sbrolla 4, Burbello 10, Milesi 7, Piccinini 9, Costa 9, Ruggeri 7, Pozzi (L), Carenini, Losa, n.e. Favero, Cereda, Oliveto (L2)
Allenatore: Zanchi
PALLAVOLO SARONNO: Della Pietra 1, Cafulli 9, Buratti 2, Ronzoni 5, Rigoni 2, Gaggini 8, Rudi (L), Chiofalo 1, Kely 2, Spairani, Canzanella 6, n.e. Guerrini, Scarpino, Guglielmo (L2)
Allenatori: Leidi, Mangiatordi

13052018