100%animalisti blitz nel ristorante con astici e granchi “sotto zero”

830
9

ORIGGIO – “In un ristorante vengono tenuti astici e granchi vivi a temperature sotto lo zero, con le chele legate. Una pratica crudele che provoca sofferenze inutili a poveri animali già destinati a una morte orribile. E’ una pratica che contravviene alla legge sulla salvaguardia degli animali. Tanto che in altre situazioni è stata sanzionata e vietata”.

Inizia così la nota inviata nelle ultime da 100%animalisti che prosegue: “I carabinieri e polizia locale erano stati informati del fatto in occasione del nostro presidio contro la gara equestre del 22 aprile scorso ad Origgio, ed era stato chiesto un intervento. A fine presidio ci dissero che qualcuno era intervenuto. Ma a tutt’oggi astici e granchi sono ancora esposti a temperature sotto lo zero e sempre con le chele legate, nulla è mutato”.

Gli animalisti hanno fatto un controllo: “Domenica 13 maggio un nostro militante è andato a monitorare la situazione, gli astici e i granchi erano ancora esposti nella vetrina frigo, con le chele legate e con la temperatura sotto lo zero, il ghiaccio dove erano sistemati in fianco dei pesci conferma la temperatura sotto lo zero, né più né meno come l’ultima volta. Nei prossimi giorni parleremo con i nostri legali per capire se ci sono gli estremi per eventuali denunce”

14052018

9 COMMENTI

    • Non capisco questo commento. E’ stata rilevata un’infrazione, segnalata alle forze dell’ordine… e sembra che nulla è cambiato.
      Se si vede una violazione è giusto segnalarlo, non si fa finta di niente.

      • Sai le volte che si segnalano cose molto più gravi e niente cambia… vogliono fare qualcosa di veramente utile, che andassero a convincere le zanzare a diventare vegane.

        • Quando si rileva un’irregolarità non c’è una scala di valori.
          Poi chiaramente ci saranno priorità, ma ciò non toglie che non capisco la critica su chi segnala l’infrazione, che invece dovrebbe vertere su chi l’infrazione la fa.

  1. Ora capisco perché l’italia è arrivata a questo livello….diamo priorità a cose effimere e intanto abbiamo i nostri nonni che a fatica arrivano a fine mese però facciamo una sollevazione popolare per salvare l’astice!
    Grazie di tutto!

Comments are closed.