roberto barin new assessore (3)SARONNO – “Stavolta non ci siamo limitati a chiedere ad Econord di eliminare le minidiscariche abbiamo allertato gli ispettori ambientali per cercare di identificare gli autori di questo gesto incivile in modo da poterli multare”. L’assessore all’Ambiente Roberto Barin annuncia il punto di ferro contro chi abbandona sacchi di rifiuti indifferenziati nel rione Matteotti e nel resto dalla città.

“Ci sono delle regole per la raccolta dei rifiuti, i sacchetti differenziati per le frazioni, messi a disposizione dei cittadini e anche un calendario con tutte le informazioni del caso – rimarca l’esponente della Giunta Porro – è assurdo che ci sia chi ancora usa il sacco nero”.
Insomma nella giornata di ieri prima che fossero rimossi i sacchi abbandonati tra via Don Minzoni e via Amendola sono stati passati al setaccio nella speranza di trovare qualche elementi per trovare chi, li abbandona nottetempo sul ciglio della strada. Se dovesse essere identificato rischia una sanzione tra i 105 e i 620 euro.

3052013

2 Commenti

  1. Segnalo anche che ci sono degli incivili che non fanno la raccolta differenziata e si liberano dei sacchetti gettandoli nei cestini portarifiuti verdi.
    In questo modo oltretutto li rendono inservibili, e le cartacce di chi li utilizza finiscono per terra…

  2. Il sacco nero dovrebbe essere vietato da anni.
    Meraviglia questa scoperta all’alba del 30/5/2013 !!!
    Ma si sa, per alcuni cittadini la raccolta differenziata è come quella di napoli.

Comments are closed.