25042013 Silighini al Santuario (4)SARONNO – Saronno 2015 critica il Pgt, Piano di governo del territorio:”Quello che vuole varare il sindaco Luciano Porro e la sua maggioranza di Centrosinistra sono la riprova dell’incoerenza delle forze che lo hanno appoggiato, supportato e spinto. Sinistra ed ecologia non si dichiarano sulla carta legate? Non erano forse tra i gruppi più battaglieri durante la campagna elettorale? Il risultato è davanti agli occhi dove forze ipocrite difendano come bandiera l’ecologia ma come banderuole approvano un Pgt che lascia a Saronno solo cemento” sbotta il rappresentante del comitato Saronno 2015, Luciano Silighini Garagnani.

Che prosegue:”Guardiamo i rimasugli cementiferi dietro la stazione centrale come monumento al degrado urbanistico! Saronno è stufa e la natura  la difendono i cittadini ormai come abbiamo fatto noi ripulendo la città e come faremo presto cercando di risanare anche i nostri fiumi. Il Pgt della vergogna è entrato nell’aula comunale dove ormai tutto può succedere. Un atto di coraggio chiedo a Porro: si rimetta in gioco e chieda ai cittadini di potersi esprimere nuovamente col voto dopo aver visionato il suo lavoro. Si dimetta in consiglio cmunale e ascolti il popolo, lo stesso popolo che speranzoso l’ha votato e che ora speranzoso si aspetta un cambiamento che può arrivare solo ridando la parola agli elettori”.

130613

2 Commenti

  1. Io ho votato Porro e, considerata la situazione generale, non posso affatto dire che stia lavorando male.
    Giusy Borghi

Comments are closed.