SARONNO – Il sindaco ha mandato la sua promessa agli ambulanti prima della fine di luglio sono tornati alla propria conformazione originaria i banchi del mercato cittadino in piazza dei Mercanti.

Nelle ultime settimane l’Amministrazione comunale è intervenuta per sistemare le mattonelle sconnesse che mettevano a rischio l’incolumità dei passanti. Una situazione tanto a rischio che il sindaco Luciano Porro, a giugno aveva emesso un’ordinanza urgente per chiudere una parte dello spiazzo in cui il mercoledì mattina si tiene il mercato.

Anche a seguito delle proteste degli ambulanti, che hanno lamentato un calo del giro d’affari, l’Amministrazione ha accelerato la conclusione della prima tranche dei lavori che ha portato alla messa in sicurezza della pavimentazione sconnessa. “L’obiettivo più a lungo termine – ha spiegato il sindaco Luciano Porro – è quello di realizzare un intervento più strutturato su tutta la piazza. Il problema è sempre quello dei fondi.”

Ecco le immagini della pavimentazione sconnessa ora riparata

 

29072013

2 Commenti

  1. Causa imprevedibile nubifragio avvenuto in data odierna, che ha provocato ingenti danni (scuola Pizzigoni), stante il perenne problema di mancanza di fondi, (che tiritera questa!) poiché le priorità sono da indirizzarsi verso altri fronti…. mi sa cari ambulanti, che vi dobbiate tenere la piazza mercanti rabberciata alla belle e meglio: …di più questa amministrazione non riesce a fare!!!!!!! …incredibile ma è così sono riusciti pure ad affossare il rinomato e centennale mercato di Saronno: …ma non vi scoraggiate, tra un po’ arriva in vostro aiuto il Super Silighini ….sei pronto vero?
    ..vai Luciano a te il servizio.

  2. il mercato di Saronno è una tradizione da rispettare, però ….- avete mai sentito parlare di mercati coperti o parzialmente coperti ? – ne è piena l’Italia , esclusa Saronno , ne vanno fieri altri paesi dell’unione europea e del mondo – mercati e manifestazioni a Saronno sono regolarmente su piazze e strade, senza alcun tipo di riparo e senza servizi igienici – con una mia osservazione al PGT avevo chiesto alla amministrazione comunale di mettere in programma la realizzazione di uno spazio coperto ed attrezzato dove tenere le manifestazioni pubbliche, da ricavarsi rigorosamente sfruttando e adattando spazi coperti già esistenti, come i capannoni delle aree dismesse – inutile dire che tale osservazione è stata cestinata perché , bla, bla, bla – mi ripeto citando la struttura che esiste a Challans per ospitare manifestazioni pubbliche e utilizzata anche per ricevere degnamente i pellegrini saronnesi – a Cascina Ferrara è stata resa accessibile un’area scoperta e asfaltata dove posizionare il mercato del venerdì lasciando percorribile la via Einstein – gli Amici della Cassina da oltre un anno chiedono al comune di far funzionare tale area ma tutto tace ( il che data l’incapacità di comunicare del comune non è proprio una sorpresa ) – la sensazione è che questa amministrazione comunale non ce la faccia anche nelle cose più semplici ovvero nel fare – povera Saronno , rimasta solo con la fama del passato e tanta fame di soldi !

Comments are closed.