forza nuovaCARONNO PERTUSELLA – Un presidio di Forza Nuova contro la delibera di consiglio comunale che vuole dare la cittadinanza onoraria ai figli nati in Italia da genitori stranieri residenti in paese.

E’ l’iniziativa organizzata dal neo-costituito nucleo militante del saronnese che la notte scorsa ha inviato una nota per informare dell’iniziativa. “Nella serata di giovedì 5 settembre – spiegano – si terrà a Caronno Pertusella, nella biblioteca comunale di via Capo Sile, la prima seduta post-vacanziera del consiglio comunale; all’ordine del giorno vi sarà, oltre alle consuete comunicazioni del Sindaco, la votazione di una proposta di Sel condivisa da tutta la maggioranza inerente al conferimento della cittadinanza onoraria ai figli nati in Italia da genitori stranieri residenti a Caronno da almeno 5 anni.

E continuano:”Il neo-costituito nucleo militante del saronnese in completa antitesi con orientamento e finalità dei proponenti, convocherà nella stessa data dalle 20.30 alle 22.30 nelle immediate vicinanze della ludoteca comunale (a 50 metri dalla biblioteca) un attivo presidio di protesta e tramite il proprio referente Andrea Calini intende esporre le proprie motivazioni: “La nostra totale avversione all’iniziativa parte da una motivazione tecnica e si articola sul profilo politico/ideale: generalmente la cittadinanza onoraria viene concessa ad individui protagonisti di azioni, iniziative “straordinarie ” che abbiano dato lustro alla comunità conferente; lavorare, vivere in uno stato non da autoctoni non riteniamo sia un percorso degno di tale onorificenza semmai, i veri eroi quotidiani sono i nostri commercianti che quotidianamente si districano fra balzelli e concorrenza sleale straniera, i nostri precari vittime inermi di un sistema criminale precludente il loro futuro, le nostre famiglie costrette a vivere in quartieri sempre più insicuri ove criminali stranieri agiscono impuniti”. Secondo il gruppo il progetto dei consiglieri Roncari e Giudici “non sarebbe altro che un subdolo tentativo “dal basso” di introduzione generalizzata dello “Ius Soli””.

Anche per questo l’iniziativa avrà un respiro anche nazionale:”Durante tutta la durata del presidio sarà possibile sottoscrivere la petizione nazionale “Stop immigrazione” tramite la quale il Movimento chiede la difesa dello “Ius Sanguinis” non permettendo l’ottenimento della cittadinanza con la sola nascita sul suolo italiano, l’interruzione della concessione dei permessi di soggiorno e il rimpatrio degli immigrati irregolari, privi di lavoro o che abbiano commesso crimini”.

30082013

24 Commenti

    • Non si scrive orgoglio, si scrive vergogna.
      Difendere gli italiani? Ma chi, il partito di Fiore, quello scappato in Inghilterra a fare i miliardi?
      A me sembra solo un partito razzista, col razzismo non si difende nessuno, si alimenta solo la guerra tra poveri, in cui gli unici vincitori sono i padroni e i politicanti reazionari.

  1. FN è un partito di chiara natura neofascista, e dovrebbe essere sciolto come tale. Speriamo qualche cittadino si attivi per contrastare questa vergognosa iniziativa.

  2. L’ennesima campagna razzista di questo partitucolo, che non fa altro che cercare di alimentare la fobia per l’immigrato, quando è sotto gli occhi di tutti chi sono i criminali in questa società. E intanto tra poco ci sarà l’ennesima guerra imperialista degli Stati Uniti, che porterà morte e miseria, ma qui a nessuno glie ne frega, basta che i bambini nati qui non siano considerati italiani, per una quelche ragione oscura, che forse parte dall’idea che nel sangue ci sia scritta la nostra nazionalità, una assurdità che si sarebbe dovuta cancellare con la fine del nazismo (e che la biologia ha da deine di anni bollato come iidiozia)

  3. Quando ho saputo del consiglio leggendo i cartelli ho avuto un unico pensiero: Con il Grande Benito Mussolini queste cose non sarebbero mai successe….Italia agli Italiani….

  4. mi chiedo se certi commenti non dovrebbero essere censurati dalla direzione per apologia di fascismo (che è assai più grave di qualche insulto che è stato scambiato tra commentatori)

  5. PDL PD meno L e comunisti sono tutti uguali. Non pensano ai problemi veri degli tagliani. Non bisognerebbe farli entrare in consiglio e chiudere le porte…..

  6. La disinvoltura, la mancanza di qualsiasi distanza critica con cui questo notiziario on-line pubblica i comunicati e i commenti di chiara marca fascista è preoccupante. Ricordo che l’apologia del fascismo è reato e che la pubblicazione della stessa è reato.
    Che i responsabili del blog sono responsabili di ogni intervento che pubblicano, soprattutto se coperto dalla viltà dell’anonimato…
    Se poi si pensa che la Costituzione e la lotta antifascista siano oggi irrilevanti ci si qualifica da soli.
    Forza Nuova non riuscirà a intimidire il consiglio comunale di Caronno, al quale va il mio plauso per il percorso di civiltà intrapreso.

  7. si vuole far passare l’idea di una informazione asettica (che non è possibile), ma la scelta di pubblicare o meno, in quale pagina e con quali caratteri è già di per sè una scelta politica, non si illudano i lettori

    • Gentile PROFESSOR cittadino, ma non la vuole proprio capire? Non è che si deve censurare ciò che a lei non piace. Se vuole non legga più queste pagine e si limiti a leggere il buon caro Saronno Sette, tanto per dire, vero esempio di giornalismo di regime. Per quale motivo si dovrebbe censurare una comunicazione di un partito che pur estremista ha deciso di intraprendere una iniziativa? Perché non va bene ai PROFESSORI come lei? Nel comunicato non c’è nessuna apologia di nulla.

      • mi sento di condividere le parole di Gordon ..per molto meno la cara Sara ha censurato alcuni miei post. Qualora il “cittadino” ravvisi un reato, di apologia o non so che, effettui denuncia alle competenti autorità, Procura della Repubblica, basta belare in forma anonima!!!

      • aggiungo: può sempre saltare i miei commenti, come io faccio già con i suoi, io non sento la necessità di leggerli e se lei non leggerà i miei non mi offende certo

  8. Caro Gordon, probabilmente lei non sa leggere o non capisce, infatti io non mi riferivo al comunicato di Forza Nuova ma molto chiaramente ad un commento, con chiara apologia del fascismo, che è tuttora reato. Basta abolire tale legge, e non è più reato: ma nei paesi normali funziona così…quello che leggo scusi sono fatti miei e non certo suoi, magari quando comnderà potrà finalmente decidere cosa è buono e cosa no. Si rilegga (temo legga) Orwell…

    • No caro PROFESSOR cittadino. So leggere benissimo. Lei scrive testualmente

      “si vuole far passare l’idea di una informazione asettica (che non è possibile), ma la scelta di pubblicare o meno, in quale pagina e con quali caratteri è già di per sè una scelta politica, non si illudano i lettori”
      è rivolta all’articolo. Quello che legge sono sicuramente fatti suoi, non mi illudo certo di salire all’altezza del suo illuminato pulpito; nè ho ambizioni di comandare, come lei con SICUREZZA afferma. Non è, le assicuro, una questione PERSONALE, ci sono del resto TEMPI ED ORARI ben precisi per confermare tutto ciò. Detto questo, è senza dubbio una questione di COMUNICAZIONE, e, come ha detto lei, citando Orwell, è necessario fare in modo che tutte le RISORSE UMANE possano fare in modo che nei paesi normali funzioni come le dice.
      La lascio con una considerazione, sempre orwelliana, che nonostante la mia poca cultura conosco, e che ben si adatta all’attuale giunta saronnese: “tutti gli animali sono uguali, ma qualcuno è più uguale degli altri”.
      Ps leggo volentieri i suoi commenti, visto che lei altrettanto gentilmente legge i miei nonostante dica il contrario . Visto che mi risponde pure.
      Ps2 nonostante il mio umile lavoro d impiegato amo leggere, e Orwell lo conosco benino.

    • Orwell!!
      è quello degli animali che si auto-comandano, degenerando poi nei maiali al comando… laddove prima si esilia il fattore e poi Napoleone confina (ed esilia) Palla di neve, avversario politico.
      curiosamente potrebbe essere riletto perfettamente in altra chiave, Cittadino: l’apologia del fascismo potrebbe essere emanata da Napaleone verso Palla di neve.
      non è che un autore (o un suo scritto) vanno divinizzati in quanto tali, ma vanno riletti contestualizzandoli sia all’epoca della scrittura (in modo da dare connotazione storica… e allora si scopre che Orwell si muove espressamente contro il comunismo) sia all’epoca del lettore, cosa resa possibile dal fatto che l’autore passa un messaggio… e, a ben guardare, Orwell si muove contro la dittatura totalitarista in genere (di destra o sinistra che sia) vista come degenerazione.

      il fatto in sè: Forza Nuova è partito *democratico* che sottostà alle leggi democratiche –> chiedere che si zittisca o ‘si metta il tappo in bocca’ non è democratico; è pur vero che spesso suoi attivisti (ma mai il movimento… e questa è abilità, va riconosciuto) si sono resi protagonisti di apologia di fascismo, cosa che si muove contro le leggi italiane (per me si dovrebbe avere il reato di apologia di totalitarismo in genere).

      se poi posso aggiungere… Forza Nuova, le azioni di quattro esaltati, le reazioni di altri esaltati… che [email protected] tutto questo solito copione che tanto nè sostiene nè difende alcunchè (se non la pura contrapposizione ideologica).

      • Mi sa che qui di Orwell non ci ha capito nulla nessuno. Povero lui. Mi viene in mente tutta la gente che si ascolta De Andrè, senza nemmeno essere sfiorata dai suoi messaggi. E sì che, tra uno e l’altro, più espliciti di così non potevano essere…

          • 1984 è scritto da un altro Orweel, omonimo?
            siamo sempre lì: si prende solo quel che piace o che confà al momento. è una logica priva di senso.

  9. @Francesco: se si rileggono i commenti con attenzione (non solo miei) la perplessità non è su Forza Nuova (che fino a prova contraria non è considerata illegale, casomai sono considerati illegali certi atteggiamenti quando si verificano) ma su chiare manifestazioni di apologia (in particolare un commento) del fascismo.
    In Italia esiste il reato di apologia del fascismo per motivi storici che a me sono chiari: ognuno può ritenere giusto o sbagliato, ma al momento scrivere W Mussolini su un muro è reato….e non perchè fai concorrenza ai graffitari

  10. Ogni volta che forza nuova si scaglia contro queste iniziative, puntualmente la cittadinanza risponde aumentando il favore all’integrazione e alla tolleranza.
    Ormai quel partito è simbolo di idee sbagliate e non farà altro che aumentare il consenso per quella mozione.

  11. A me non sembra ci sia nulla di strano.
    Da una parte chi vuole dare la cittadinaza agli immigrati, dall’altra chi pensa che sia una inutile idiozia.
    Io mi schiero con chi la considera inutile idiozia.
    Il resto, fascismo e antifascismo, vergogne o orgogli, sono solo parole.
    Spero che tutti abbiano il diritto di esprimere le proprie idee, possono piacere o no, ma restano idee.
    Solo una risposta velocea “un altro saronnese”:
    forse hai proprio ragione, infatti siamo alla frutta.

Comments are closed.