SARONNO – Se le sono date sul treno e poi davanti alla stazione ferroviaria di “Saronno centro”, in piazzas Cadorna. In azione due marocchini, uno è finito all’ospedale.

saronno vedetta lombarda (1)

L’episodio è avvenuto l’altra notte, attorno alle 22.30. Erano a bordo del Como Lago-Saronno, praticamente deserto, quando sono venuti alle mani, per cause tutt’ora in fase di accertamento. E comunque si sono picchiati, una scazzottata iniziata all’altezza della stazione di Mozzate. A “Saronno centro” il capotreno è riuscito a “sbatterli giù”, loro non contenti hanno ripreso a darsele in piazza Cadorna finchè uno dei due, 37enne, è crollato sul marciapiede; l’altro si è dileguato.

Sul posto una ambulanza ed i carabinieri, in una zona dove recentemente si sono verificate diverse risse fra stranieri: il ferito è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale. Si è ben presto ripreso. Un po’ ammaccato ma non si è trattato di nulla di grave, solo qualche contusione. E’ stato già dimesso ed ha precisato di non essere intenzionato a denunciare il suo aggressore.

101213

7 Commenti

  1. Ora si darà la colpa alla stazione , si e trovato il male dei mali la giunta non ne ha colpa .

  2. Lui non vuole denunciare il suo aggressore (socio o amico) ma lui non può essere denunciato dal capotreno per rissa e disturbo del servizio con aggravante della reticenza e complicità con il suo aggressore ?

  3. In due – tre giorni:
    – Negozi spaccati con relativi furti
    – Abusi di ogni tipo e scritte “INFAMI” sui muri
    – Arresti per detenzione e spaccio di droga tra i MINORI!!!
    – Risse e botte in stazione

    Se Saronno rientra nella normalità l’emergenza in che consiste?
    Ci vogliono gli omicidi di gruppo?

  4. Chissà se ha pagato il ticket in pronto soccorso o tanto per cambiare i cerotti li ha offerti la cittadinanza…

  5. ……. “è necessario fare silenzio per lasciare le forze dell’ordine facciano il loro lavoro” (Sindaco Porro cit.)

    Avanti così, che va tutto bene.

Comments are closed.