CARONNO PERTUSELLA – Buon “pari” per la Rheavendors Caronno al debutto nella Isl, l’Italian softball league. Nel massimo campionato nazionale del “batti e corri” per la prima, doppia gara di regular season le caronnese del tecnico Argenis Blanco hanno ospitato sabato sera il temibile La Loggia, compagine del torinese.

Prima partita, quella tardo-pomeridiana, che si è sviluppata sui binari di un grande equilibrio, rotto solo al quinto inning con il punticino realizzato dalla Rhea, sufficente per vincere. Prova maiuscola delle due lanciatrici contrapposte, con la caronnese Debora Moretti che ha chiuso con sei strike out ed una sola base ball concessa mentre la rivale Elisa Brandino ha concluso con sette strike out ed una base ball.

Nella seconda gara netta vittoria per La Loggia, a segno al secondo (un punto), quinto (due punti), sesto (un punto) e settimo inning (due punti), mentre Caronno aveva ribaltato momentaneamente l’incontro con i tre punti messi a segno nella terza ripresa, per essere poi travolta. Alla Rhea non sono bastati i sei strike out della lanciatrice venezuelana Anybell Ramirez.

Risultati prima-seconda giornata: Rheavendors Caronno-La Loggia 1-0, 2-6; Legnano-Bollate 1-7, 1-7; rinviata Banco di Sardegna Nuoro-Stars Staranzano. Classifica: Bollate 1000, Rheavendors Caronno e La Loggia 500, Nuoro e Staranzano 0.

Prossimo turno, sabato 12 aprile: Staranzano-Caronno, Bollate-Nuoro, La Loggia-Legnano.

 

060414