SARONNO – Un inseguimento fra Bollate e Saronno e poi l’arresto del conducente, un 24enne volto già conosciuto delle forze dell’ordine.

15052014 polizia di stato saronno corso italia(4)

L’altra notte attorno alla 1.30 una pattuglia della polizia di Stato in servizio a Bollate ha intimato l’alt ad un furgone per un normale controllo. Il ragazzo al volante, un ucraino, però ha provato a dileguarsi lungo la statale Varesina e c’è stato quindi il lungo inseguimento, nel corso del quale visto che li aveva alle calcagna, il guidatore del mezzo ha anche tentato di speronare la vettura degli agenti. Una situazione, quindi, di notevole pericolo, ma per fortuna non ci sono stati incidenti. Alla fine il fuggiasco ha gettato la spugna, giunti all’altezza di Saronno ha infine accostato, anche perchè si è trovato davanti una pattuglia dei carabinieri, che gli bloccava la strada. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti all’auto della polizia. Ma perchè scappava? E’ stato chiarito rapidamente: il furgone era di provenienza furtiva, era stato infatti rubato poco prima a Milano. Nel vano di carico c’era due biciclette, sulle quali sono in corso accertamenti. Il giovane è stato trasferito nel carcere di San Vittore a Milano.

(foto archivio)

08102014

1 commento

Comments are closed.