CARONNO  PERTUSELLA – Sono appena usciti dalla caserma cittadina di corso della Vittoria i tre malviventi fermati dai carabinieri in via Iv novembre dopo un roccambolesco inseguimento. Al momento non è ancora stata fornita una ricostruzione ufficiale dell’accaduto ma i contorni della vicenda si stanno delineando Secondo le primi indiscrezioni sembrerebbe che la banda, che si muoveva su un furgone bianco di un azienda di ristrutturazioni, abbia tentato un colpo in Brianza, fallito per l’intervento dei carabinieri. I militari hanno quindi raggiunto i malviventi a Caronno Pertusella vicino ad un capannone, zona sorvolata anche da un elicottero dei militari, dove il furgone era parcheggiato. Sono stati sparati alcuni colpi (dai militari a scopo intimidatorio) e poi i carabinieri hanno fermato i tre malviventi. Dentro un cortile è stato trovato il covo della banda dove sarebbero state trovate anche delle armi. I tre fermati sono stati portati alla stazione di Caronno Pertusella e dopo il disbrigo delle pratiche burocratiche trasferiti in carcere a Monza. “Abbiamo sentito gli spari e ci siamo spaventati – racconta una testimone – ma i carabinieri ci hanno subito fatto allontanare”. Prezioso il contributo della polizia locale caronnese che ha deviato la circolazione durante il fermo e soprattutto durante la fase degli accertamenti.


04112014

8 Commenti

  1. Bravi CC.

    Mi pare che di colpi ne stanno assestando parecchi alla criminalità locale. Speriamo li tengano dentro.

  2. Grandi ragazzi! sia i carabinieri che gli agenti della polizia locale,
    continuate cosi.

Comments are closed.