CISLAGO – Il cislaghese comitato “Salviamo il paesaggio” dice no alla così detta “legge ammazza-suolo” in approvazione alla Regione Lombardia.

giu 2013 pedemontana cislago ritombamento

In una nota del comitato si ricorda la recente partecipazione, lo scorso fine settimana, al convegno a Cassinetta di Lugagnano contro il consumo di suolo mentre le nuove normative regionali “peggiorerebbero addirittura la situazione agevolando la cementificazione su suoli naturali e favorirebbe le asfaltature inutili e dannose! Siamo pertanto assolutamente contro istituzioni e quei politici che si ostinano a non capire la vitale ed irrinunciabile necessità di governare, senza distinzioni di “colori” o “posizioni” di partito, dedicandosi realmente e seriamente alla tutela dell’ Ambiente a partire, appunto, da ogni singolo Comune incentivando anche la ristrutturazione del patrimonio edilizio esistente, fornendo altresì il censimento degli alloggi, capannoni, esercizi commerciali vuoti, sfitti o inagibili, richiesto ad ogni sindaco d’Italia dal Forum nazionale di Salviamo il paesaggio già dal 2012″.

(foto archivio: un cantiere in zona di Cislago)

20112014