NERVIANO – Ci sono voluti due rigori, neppure così netti e soprattutto il secondo, per piegare l’Amor sportiva nella partitissima domenicale della undicesima giornata di ritorno del campionato di Terza categoria, contro un’altra delle pretendenti alla promozione, il Nerviano.

Avvio propizio ai saronnesi, avanti con la rete dello scatenato Rubino, il migliore in campo, e che al 28′ ha segnato di testa, indirizzando in rete da distanza ravvicinata la precedente incornata di Feudo in mischia. Poi un paio di altre nitide occasioni per l’Amor ed il gol del raddoppio in avvio di ripresa quando Banfi ha messo in mezzo dalla destra e Rubino ha insaccato. Gara finita? Non è andata così perchè quasi subito i locali hanno accorciato su rigore di Erboli, dopo un pasticcio della difesa saronnese che ha portato ad un batti e ribatti, all’inserimento di Pierazzi, poi finito a terra nel contatto con Marinoni. E nel finale il 2-2 quando l’arbitro ha concesso un altro penalty: Pierazzi si è involato in area dalla sinistra ed è finito disteso dopo il contatto con Scuderi. Tutto regolare per l’Amor ma non per il direttore di gara, e Ravaro ha firmato dal dischetto il definitivo pari. L’Amor del tecnico Ubaldo Zicarelli continua a inseguire la capolista Pro Juventute, che però ha disputato due gare in più.

Nerviano-Amor sportiva 2-2
NERVIANO: Martina, Tanzi, Mirarchi (19′ st Ravaro), Barlassina, Bosoni A., Bosoni J. (15′ st Peccenati), Schivardi (4′ st El Boughlali), Croci (32′ st Russo), Slongo, Pierazzi, Erboli (28′ st Lauriola). A disposizione Baruffa, Cialotti. All. Iazzolino.
AMOR SPORTIVA: Marinoni, Ceriani, Feudo, Boschetto M. (42′ st Balzarotti), Vailati, Fabbri, Marranzano (13′ st Basilico), Banfi, Rubino, Marzullo, Boschetto D. (22′ st Scuderi). A disposizione Lovera, Bellotti, Rosti, Vidovic. All. Zicarelli.
Arbitro: Mazzucchelli di Saronno.
Marcatori: 28′ pt Rubino (A), 2′ st Rubino (A), 9′ st Erboli (N) (rig.), 36′ st Ravaro (N) (rig.).

(foto: alcune fasi della partita)

23032015