Home Politica Giornata memoria, Gilli: “Per Fagioli colpevole omissione con brutta figura”

Giornata memoria, Gilli: “Per Fagioli colpevole omissione con brutta figura”

22
3

5 - PH Edio Bison - gilliSARONNO – L’ex sindaco Pierluigi Gilli, ora capogruppo di Unione Italiana commenta con un post su Facebook la risposta del primo cittadino Alessandro Fagioli alle associazioni del comitato organizzativo che avevano espresso la propria amarezza per la decisione dell’Amministrazione di non cooperare alla realizzazione del calendario di eventi promosso per la giornata della memoria.

“A mio sommesso parere – spiega Gilli – si tratta di un intervento tardivo, quasi postumo, improntato all’antica tattica secondo cui la miglior arma di difesa è l’attacco.

Non m’interessa sapere se e come sia stato richiesto o proposto il patrocinio comunale alle iniziative per il giorno della memoria; a questo punto, visto che non è il patrocinio il problema e che lo stesso patrocinio non è alternativo all’organizzazione in proprio da parte del Comune di adeguate iniziative, mi sembra di capire che comunque l’Amministrazione non abbia organizzato da sé alcunché.

Se non gradiva le iniziative definite “unilaterali” di alcune associazioni, avrebbe comunque dovuto preparare per tempo idonee manifestazioni “comunali”, da coordinare con quelle associative: non è difficile. Salvo sorprese dell’ultimo momento, non l’ha fatto.

Colpevole omissione, una brutta figura, che la presunta “unilateralità” delle associazioni non riesce di certo ad eludere.

Spiace, poi, che ogni critica, dissenso o richiesta di chiarimenti sul comportamento dell’Amministrazione siano definite dal Sindaco come “strumentalizzazioni politiche”: se gli amministratori fossero trasparenti ed aperti (e competenti), come continuano a sostenere, non ci sarebbe bisogno di chiedere; le infastidite reazioni, invece, depongono per il congenito arroccamento autoreferenziale di chi ha una visione proprietaria dell’Amministrazione e, con l’insofferenza, cerca di mascherare le proprie vistose falle”.

21012015

3 Commenti

  1. Pienamente d’accordo. Mi sono particolarmente piaciute le parole: tardivo, quasi postumo, infastidite reazioni, visione proprietaria della città (il già da qualcuno dichiarato “possesso” porta, con il passare del tempo, alla proprietà).
    Aspettati dai soliti anonimi (magari anche addetti ai lavori) i consueti attacchi.
    Mi sembra che qualche pavido anonimo segua il primitivo principio che la ragione è di chi…grida di più (naturalmente senza razionalmente argomentare).

Comments are closed.