frisendaSOLARO – Passo falso casalingo per la Serenissima, battuta dai comaschi del Bulgaro. Prima rete su rigone nel finale di primo tempo, il resto nella ripresa con il raddoppio degli ospiti, poi Frisenda (foto, dal sito ufficiale della Serenissima) sugli sviluppi di un corner calciato da Davide Rossi riapre la partita ma nel finale è stato il Bulgaro a prendere il largo, con entrambe le squadre a chiudere in dieci; espulso alla mezz’ora della ripresa Bini dei locali ed a tempo scaduto Veltri degli ospiti.

Serenissima-Bulgaro 1-4
SERENISSIMA: Dell’Arte, De Venezia, Martini, Gjoni (7′ st Tramonti), Carone (26′ st Rossi M.), Chieregati, Pizzi E., Bini, Albrizio, Frisenda, Somenzi. A disposizione Guastavino, Della Maddalena, Marigliano, Fortino. All. Cappello.
BULGARO: Privizzini, Lo Verde, Guglielmetti, Di Maria, Veltri, Gatti, Galati, Giuliano, Risicato (22′ st Commisso), Maganzini S., Pizzi N. A disposizione Caironi, Franchinim Marinoni.
Arbitro: Moscatelli di Busto Arsizio.
Marcatori: 45′ pt Di Maria (B) (rig.), 21′ st Risicato (B). 34′ st Frisenda (S), 38′ st Commisso (B), 48′ st Serra (B).

Prosegue invece la marcia in vetta per il Ceriano Laghetto, a dispetto anche del passo falso rimediato in trasferta a Menaggio, 3-0, rimane nelle zone alte della graduatoria.

25092016