SARONNO – Ha restituito la merce di cui aveva tentato di impossessarsi del valore di 5,65 euro, solo quando sono arrivati i carabinieri. A movimentare, martedì pomeriggio alle 14, lo shopping di alcuni saronnesi in piazza Libertà un ventenne egiziano che ha afferrato alcuni piccoli prodotti in un supermercato ed ha cercato di guadagnare l’uscita.

Un bottino davvero misero tanto che il valore complessivo non arrivava nemmeno a 6 euro. Malgrado lo scarso valore e le dimensioni esigue del maltolto il suo tentativo di furto non è certo passato inosservato. Prima che potesse superare la barriera delle casse e lasciare il punto vendita è stato fermato dalla guardia giurata che l’ha trattenuto fino all’arrivo dei carabinieri. Identificato è stato denunciato a piede libero. La merce trafugata è stata restituita ai responsabili del punto vendita ed è subito tornata sugli scaffali.

La presenza della pattuglia dei carabinieri e la mobilitazione della guardia giurata non sono passati inosservati tanto che sono molti i passanti che si sono fermati a curiosare per cercare di capire cosa stesse succedendo.

(foto archivio)

30032017

12 Commenti

  1. certo che bisogna essere bravi per farsi sgamare 6 euro di prodotti “afferrati” in un supermercato

    • A Saronno devi ringraziare anche i catto-democratici di SAC che legano le mani al sindaco sui DASPO! Senza SAC si respirerebbe piú aria di SICUREZZA.

      • Ancora con sto DASPO? Ma la Zanichelli ti ha vietato di leggere uno dei loro vocabolari?

    • Certo tutta colpa degli altri, sempre degli altri… tipico atteggiamento italiano.

  2. Certamente al suo paese d’origine non finiva così facilmente , mentre in questo paese è tutto più bello , anche rubare e rimanere impuniti !!

  3. Questa spazzatura sociale va rimandata nei paesi da dove arriva….oggi piccolo furto significa domani scippo o rapina….via via via a casa loro!!!

Comments are closed.