SARONNO – Mattina movimentata, quella di ieri, al confine fra Saronno e Ceriano Laghetto, dove per un paio d’ore i vigili del fuoco del distaccamento saronnesi sono andati a “caccia” di una fuga di gas. Attorno alle 10 le prime chiamate al comando di via Strà Madonna per segnalare che in zona, in via Vecchia per Ceriano, si percepiva l’inequivocabile odore del metano.

I pompieri hanno iniziato le ricerche con gli strumenti di rilevazione in loro possesso ed alla fine hanno scoperto che il gas proveniva da una cabina posta a margine della via: sono stati avvisati i responsabili della società del gas che hanno inviato la squadra di pronto intervento per le sistemazioni del caso. I vigili del fuoco di Saronno non hanno riscontrato situazioni di particolare pericolosità considerato che la dispersione di gas è comunque avvenuta verso l’esterno, all’aria aperta.

(foto archivio: un mezzo dei vigili del fuoco di Saronno)

19122017

2 Commenti

  1. Ma giusto per la “cronaca” inesatta (come al solito su questo giornalino):
    Il metano è un idrocarburo che in natura si trova sotto forma di gas, con la particolarità di essere “INODORE”.
    Scrivere “si percepiva l’inequivocabile odore del metano” è sostanzialmente errato, riduttivo e semplicistico, tale da non DARE una corretta informazione.
    Saluti

Comments are closed.