SARONNO – “Il coinvolgimento paritetico è uno strumento legislativo che permette alle aziende e ai lavoratori di avere dei vantaggi sia dal punto di vista fiscale che contributivo, nel momento in cui vi è una partecipazione sia dell’imprenditore sia del lavoratore-dipendente sulle decisioni aziendali”. Lo sottolinea Samuele Astuti, consigliere regionale varesino del Pd.

Durante l’ultimo assestamento di bilancio nel luglio di quest’anno, era stato approvato all’unanimità un nostro Ordine del Giorno sul tema. Per questo ora chiediamo uno stanziamento di 200 mila euro per voucher da spendere in consulenza ed attività formativa.
Chiediamo anche un potenziamento dei Centri per l’Impiego (CPI), sia dal punto di vista delle assunzioni di nuovo personale che di dotazione infrastrutturale. Nel prossimo biennio sono stati stanziati complessivamente 111.8 milioni di euro e sono previste 1.378 nuove unità in aggiunta ai 329 navigator contrattualizzati negli ultimi mesi. Secondo noi sarebbe stata più funzionale una regionalizzazione del personale, ma chiediamo comunque alla Giunta l’impegno ad effettuare un periodico costante aggiornamento alla Commissione IV – Attività Produttive e Lavoro, sullo stato di avanzamento del Piano regionale di Potenziamento dei Cpi.

(foto: Samuele Astuti)

28122019