Crediti: Serie B Pallavolo Saronno

SARONNO – La Pallavolo Saronno rialza la testa nell’11ª giornata del campionato di serie B maschile. Dopo un 2019 terminato con l’amara sconfitta a Sant’Anna, i ragazzi di Leidi tirano fuori una prova di gran carattere e si sbarazzano in tre set dell’A.S. Novi Pallavolo, prima di questa sera al 6º posto in classifica.

Saronno che parte con le novità Olivati opposto e Melfi al centro. Qualche imprecisione di troppo per i biancoblù e Novi che costringe Leidi al time-out sul 16 a 12. C’è la scossa, con Saronno che rimonta e passa in vantaggio 21 a 19. Anche se il Natale è finito, Novi concede un dono agli Amaretti: è un errore al servizio dei liguri a regalare il primo set ai padroni di casa.

Anche il secondo parziale vede il break Saronno dopo la parità iniziale: 16 a 13 e Novi che si rifugia in un time-out. La storia del primo set si ripete, ma questa volta a ruoli invertiti: sono infatti i liguri a trovare gli spunti giusti e passare in vantaggio 19 a 18. Saronno però non si perde d’animo e grazie a un ottimo Olivati resta in scia. Il testa a testa prosegue fino al 30-29, quando un altro errore di Novi (questa volta un’invasione) permette a Saronno di portarsi sul 2 a 0.

Moto d’orgoglio di Novi nel terzo parziale, ma Saronno dimostra di essere più in partita degli avversari. Fontana e compagni possono chiudere 26-24: Novi attacca fuori, ma la rete si muove per un’invasione degli Amaretti. La festa è solo rimandata: una palletta di Laneri regala il 27-25 e tre punti fondamentali per Saronno.