SARONNO – Questa mattina, alle 11, si è riunita in Municipio l’Unità di crisi locale (Ucl), riunione alla quale partecipano il sindaco della città, carabinieri, vigili del fuoco, polizia locale, Croce rossa e i gruppi cittadini della protezione civile.

All’incontro è stato fatto il punto della situazione in città dopo gli sviluppi legati all’emergenza del “Coronavirus”. Si sono studiate diverse opportunità di intervento da adottare in coordinamento con gli enti istituzionali superiori (Prefettura, Regione Lombardia e Ats, l’azienda sanitaria) affinché vengano intrapresi provvedimenti omogenei tra le aree del territorio. Una conferma, tra l’altro, arrivata durante la riunione da Regione Lombardia e comunicata attraverso gli organi ufficiali di informazioni. La nota specifica che il governatore Attilio Fontana firmerà un’ordinanza per l’intero sistema scolastico, per le attività culturali e sportive e per ogni attività di assembramento della popolazione valida per tutto il territorio lombardo.

Si raccomanda tutta la cittadinanza di attenersi alle buone prassi come indicato dal decalogo ministeriale. Si invita altresì la popolazione a informarsi tramite i canali ufficiali di comunicazione delle Istituzioni e attraverso gli organi di stampa.

23022020

2 Commenti

  1. Una delle poche volte che sposa la linea dell` amministrazione.
    “Niente allarmismi”
    Anzi al bando, e tutta la disistima possibile, a chi diffonde ed enfatizza il paura, a chi non vede questo come un problema da gestire con metodi scientifici, ma specula!

Comments are closed.