ROVELLO PORRO – Singolare rinvenimento in via Dante a Rovello Porro dove ieri sono comparsi due estintori, abbandonati sul ciglio della strada: l’ipotesi è che siano di provenienza furtiva, o il “bottino” di un vandalismo come ne sono già capitati, ovvero ai danni di stazioni o treni dei Trenord. Su almeno uno di essi il proprietario è infatti indicato chiaramente e per iscritto, ovvero l’ente ferrovario. Vandalismo, dunque? Potrebbe essere, considerato che sono stati completamente svuotati, qualcosa del genere era accaduto di recente fuori della stazione di Cislago, una “bravata” successa all’inizio del mese.

Per quanto riguarda Rovello, sono stati notati in mattinata da alcuni sorpresi cittadini. Vicenda dunque da approfondire, molti cittadini si sono mobilitati per fare ritornare al più presto gli estintori al legittimo proprietario, ovvero all’ente ferroviario; una volta ricaricati potranno rientrare in “servizio”.

(foto: uno degli estintori che sono stati rinvenuti in via Dante a Rovello Porro, nella mattinata domenicale)

30112020

2 Commenti

  1. Sarebbe bello che seguissero (pagando di tasca loro ovviamente) un costosissimo corso antincendio
    Poi qualche turno con i vigili del fuoco (gratuitamente ovviamente)

Comments are closed.