[wp_bannerize group="lungo central" random="1" limit="1"]

SARONNO – Stamattina è stato il ministro della Salute Roberto Speranza a confermare le indiscrezioni dei giorni scorsi, in particolare su due fronti molto dibattuti.

Per prima cosa ci sarà il divieto di asporto per i bar dopo le 18: una misura molto contestata, ma che il governo intende varare per bloccare gli aperitivi improvvisati nelle strade e nelle piazze. L’altra norma che verrà adottata è quella che impone il divieto di spostamento anche tra regioni gialle, fatte salve le note motivazioni di lavoro, salute e urgenza da giustificare con l’autocertificazione in caso di controllo.

Confermato il coprifuoco notturno dalle 22 alle 5 del mattino. Resteranno anche le fasce regionali gialle, arancioni e rosse, ma verrà introdotta anche la cosiddetta area “bianca” all’interno della quale potranno riaprire tutte le attività e la mobilità sarà senza limitazioni (eccetto uso delle mascherina e distanziamento): “L’area bianca si attiverà con un’incidenza di 50 casi settimanali ogni centomila abitanti e un Rt sotto il valore di 1”. Al momento nessuna regione sembra andare in questa direzione.

Verso la conferma anche la possibilità di visitare parenti e amici per una volta al giorno e massimo in due persone, con l’eccezione dei minori di 14 anni: un provvedimento preso durante le feste di Natale che il governo è pronto a riproporre nel decreto in arrivo. Non ci saranno invece tutti i weekend in arancione sul territorio nazionale.

2 Commenti

  1. Eh, niente… L’importante è continuare ad ammazzare attività commerciale di bar, ristoranti. Rompere le scatole a chi vuol fare due passi e impedire qualsiasi contatto sociale non controllabile da social network.
    Meno si parla più è facile farci fare quel che vogliono.
    Fosse stato su Salvini sarebbero già partite le accuse di fascismo. Con Conte e la sinistra non si può per definizione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.