SARONNO – Nuovi volti e forze fresche, oltre a preziose conferme, con tempo vivo da dedicare al sociale, caratterizzano il neo nascente consiglio direttivo dell’Avis comunale di Saronno che dirigerà l’Associazione per il quadriennio 2021-24.

Con il consiglio di insediamento, il 7 maggio si è concretizzato l’organigramma dell’Avis di Saronno. I consiglieri all’unanimità hanno confermato Matteo Carugati alla presidenza. Completa l’esecutivo l’ormai navigato segretario Mario Magani, mentre il delicato compito di tesoriere è stato affidato ad Annalisa Grassi, vista la predisposizione e la sua alta professionalità. La vicepresidenza è stata affidata a un nuovo e gradito volto, Salvatore Giardino, già presidente di un’altra consorella Avis e da poco trasferitosi in quel di Saronno. Consiglieri sono: Francesco Banfi, Pinuccia Borghi, Luca Brenna, Maria Carla Clerici, Donata Dominioni, Norma Lattuada, Celestino Ostini e Roberto Volpi.
Come direttore sanitario è stato confermato Franco Montani.

Il collegio dei revisori dei conti risulta composto da: Andrea Galli (Presidente), Matteo Galli (revisore), Salvatore Gemma (revisore). Alfiere resta l’intramontabile Abramo Banfi.