VARESE – “Grande preoccupazione, il maltempo sta colpendo pesantemente tutta la provincia di Varese. A Brusimpiano una bomba d’acqua ha provocato in pochi minuti ingenti colate di detriti. Sono vicina al sindaco Fabio Zucconelli sempre in prima linea insieme a protezione civile, vigili del fuoco e volontari, e a tutti i sindaci della provincia colpiti da questi drammatici eventi”. Lo dice Maria Chiara Gadda, parlamentare del Varesotto ed esponente di Italia viva.

Ieri il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha chiesto lo “stato di emergenza” per alcune province lombarde, comprese quelle di Varese e Como. “Regione Lombardia ha deciso di formalizzare la richiesta dello “stato di emergenza” per le province di Como, Varese, Lecco, Sondrio, Cremona e Mantova“. Lo ha annunciato ieri, a Blevio, il presidente Fontana, durante un sopralluogo nei territori del Lago di Como colpite duramente dal maltempo in questi giorni. Dopo Blevio, il governatore della Lombardia con al fianco il sottosegretario alla oresidenza, Fabrizio Turba, e il presidente del consiglio regionale, Alessandro Fermi, ha fatto tappa a Cernobbio.

(foto: vigili del fuoco al lavoro per uno smottamento causato dal maltempo delle scorse ore)

29072021