Home Politica Autonomia, Cecchetti (Lega): “Tra materie, non c’è l’istruzione”

Autonomia, Cecchetti (Lega): “Tra materie, non c’è l’istruzione”

161
4

MILANO – “Siamo alle solite, la sinistra mistifica la realtà per bloccare ogni riforma. Come sta accadendo sull’autonomia regionale differenziata. Nel testo in discussione tra la Regione Lombardia e il Governo, con il tavolo aperto con il ministro Gelmini, non è prevista tra le materie indicate la scuola, non è prevista l’istruzione, eppure domani la sinistra organizza una tavola rotonda per con esponenti del mondo accademico per dire no ‘alla secessione dei ricchi’ sulla scuola. Stessi strali arrivano da Rifondazione, da De Magistris, da parte della Cgil”. Lo dichiara Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

Prosegue Cecchetti: “Spiace ripeterlo: ma qualcuno ha letto il testo? Qualcuno prima di scendere in piazza sa almeno di cosa sta parlando? Possiamo ricordare che si tratta di una riforma a Costituzione vigente, con legge ordinaria, dentro il perimetro stabilito dalla riforma del Titolo V fatta proprio dalla sinistra nel 2001? Lo ribadiamo, questa riforma non toglie un euro a nessuno ma semplicemente permetterà alle Regioni interessate di gestirsi direttamente le materie richieste, in un ambito di immutata unità nazionale e di uguali diritti per ogni cittadino di qualunque Regione”.

24062022

4 Commenti

  1. Ma il referendum del 2017 sull’autonomia che fine ha fatto? Per favore non parli di autonomia differenziata dopo tutti questi anni, non dia la colpa agli altri come fate sempre voi politici, parli solo quando ha ottenuto il risultato dell’autonomia e lavori per quello, è dalla notte dei tempi che aspettiamo, ma, soprattutto non ci prenda in giro, non abbiamo le fette di salame sugli occhi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.