SARONNO – Appuntamento con il “Trofeo Mariotti” che si disputa questo fine settimana centro Ronchi di via Colombo. Le partecipanti sono Imo Saronno, Lissone, Vigevano e Cislago. Dopo le gare di ieri e l’altro ieri, nella giornata di sabato si giocherà la finale per il terzo e quarto posto alle 18, mentre alle 20 scenderanno in campo le finaliste.

Uno sguardo alle avversarie: Lissone è squadra rinnovata, ma sempre molto giovane. Perso il playmaker Formentini, ha ingaggiato nel reparto esterni il play Cogliati (Agrate) e la guardia Degrada (Pavia). Vicino a canestro giocano Squarcina (ex Cantù) e Collini (ex Saronno). Con loro, agli ordini di coach Max Mazzali, il gruppo completo dei ’98 vincitori del Trofeo Jit due anni fa. L’anno scorso hanno chiuso 13esimi in stagione regolare e si sono salvati nel triangolare finale con Valceresio e Cernusco. Vigevano ha cambiato praticamente tutto l’organico rispetto alla squadra che ha chiuso terza in stagione regolare e in semifinale ai playoff. Rispetto all’anno scorso è rimasto solo il playmaker Grugnetti. Diversi gli ex Saronno a roster: il playmaker Minoli (anno scorso a Pavia), il lungo Benzoni (in B con la Sangiorgiese) e coach Paolo Piazza, protagonista della vittoria del campionato 2015/2016. Completano il roster gli esterni Boffini (Mortara), Ferri e Verri (Pavia), Bassi (Trecate) e i lunghi Pilotti (Alto Sebino) e Pavone (Omnia Pavia).

09092017