Home Politica Rimborsi Tari ai Comuni, per Andrea Monti “questione mal gestita”

Rimborsi Tari ai Comuni, per Andrea Monti “questione mal gestita”

67
0

LAZZATE – “Niente rimborsi Tari automatici, questione mal gestita dal vecchio governo”. Lo dice il lazzatese Andrea Monti, consigliere regioanle e presidente di Co.Nord, la confederazione dei Comuni del nord. “Era già stata sorprendente mesi addietro – commenta Monti – la leggerezza con cui l’ormai ex sottosegretario Baretta, in una vicenda nota da tempo sulla questione Tari “gonfiata”, sia intervenuto allora con ritardo oltre tutto creando un danno enorme ai Comuni, con i piani finanziari già determinati, facendo poi passare i sindaci come responsabili dell’accaduto. In questi giorni inoltre apprendiamo poi che i rimborsi, come forse frettolosamente detto da qualcuno in precedenza, non saranno automatici”.

Prosegue Monti: “Infatti per poter ricevere quanto dovuto i cittadini interessati dovranno presentare un’istanza al Comune nella quale dovranno indicare le pertinenze da considerare e poi procedere dopo 90 giorni ad una proposizione dei ricorsi per un giudizio finale dei giudici. In sostanza saranno gli esiti dei ricorsi a decidere se si sarà rimborsati o meno. Sicuramente passaggi un po’ più complessi che non agevolano di certo il cittadino rispetto a quell’ automatismo nel rimborso che era stato promesso solo pochi mesi fa. Ora si mette in forse la presunta illegittimità dell’interpretazione di alcuni Comuni della norma, che Baretta, forse con troppa fretta, aveva bollato come sbagliata creando aspettative, ora invece la cosa dovrà deciderla un giudice, segno che forse la norma non era poi così chiara. E intanto sono stati presi in giro i cittadini”.

08062018

SCRIVI UN COMMENTO

Pe favore, inserisci il tuo commento
Per favore, inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.