SARONNO – Rapina alla Bpm del Matteotti, mercoledì 27 marzo; rapina alla Bpm di piazza De Gasperi giovedì 4 aprile: c’è una relazione fra questi due episodi?

rapina bpm saronno  (2)

I punti in comune sono parecchie e ad agire potrebbe essere stata sempre la stessa persona. Praticamente analogo il comportamento del bandito solitario, sempre armato di taglierino, minacciando il cassiere di turno e portando via quel che c’era in cassa; circa 2000 euro al Matteotti, solo 600 euro alla filiale in centro città.

I carabinieri del locale Nucleo operativo, che seguono le indagini, stanno confrontando le immagini delle riprese delle telecamere a circuito chiuso, l’identificazione del malvivente – che ha agito a volto scoperto – potrebbe essere questione di poco.

050413