SARONNO Pubblichiamo il comunicato di Luciano Silighini Garagnani che propone un’iniziativa per ricordare la commerciante uccisa sabato in corso Italia.

Per esprimere solidarietà alla famiglia della vittima e per chiedere una Saronno più sicura e non preda del delirio di scippatori,criminali e facinorosi   invitiamo tutti i saronnesi ad accendere una candela fuori dalla loro finestra da questa sera fino a venerdì e per lo stesso giorno chiederemo agli organi comunali l’autorizzazione ad organizzare una fiaccolata da piazza della Libertà a corso Italia affinché la luce della ragione torni a guidare i saronnesi. Una fiaccolata di persone oneste che vogliono una Saronno sicura per i nostri figli e per le nostre donne.

19 Commenti

  1. Non ho alcun interesse, di solito, per le sgomitate di Silighini.

    Tuttavia, la vicenda dell’assassinio di Maria Angela Granomelli mi ha profondamente colpito. Una ferita lunga, dolorosa, che ha tagliato tutta la nostra città e le persone che l’hanno a cuore.

    Trovo questa che questa iniziativa abbia l’odore marcio dell’opportunismo politico, considerate le ambizioni del personaggio che la propone. Questo modo di saltare addosso a una tragedia francamente mi ripugna e credo che la memoria di Maria Angela e il momento drammatico che vive la sua famiglia meriterebbero maggior rispetto. Invece Silighini non si fa nessuno scrupolo a buttarla in politica e a utilizzarla come cassa di risonanza per le proprie ambizioni personali.

    Personalmente, non parteciperò a questa iniziativa.

    • Perfettamente d’ accordo con Ale Galli ; la strumentalizzazione del dolore e’ vergognosa ;

  2. E LE NOSTRE DONNE?
    Vergogna, credevo frasi di tal natura maschilista fossero state seppellite almeno cinquant’anni fa! Se dovessimo affidarci agli uomini per la nostra sicureza saremmo spacciate, contando anche che sono quasi sempre loro ad ucciderci, a stuprarci, a picchiarci… E quasi sempre all’interno delle mura di casa!
    Le donne sono delle donne, non appartengono a nessuno, non sono un possesso degli uomini, e si difendono da sè, hanno smesso di aspettare il macho che le difenda, povere donnette indifese a casa a far la calzetta.

  3. Completamente d’accordo con Paolo, lo sciacallaggio politico sta raggiungendo dei livelli impensabili! Che schifo!
    Solidarietà alla famiglia, anche considerando la schifosa strumentalizzazione che vorrebbero fare i politicanti locali, dalla Lega a Silighini, della tragica morte della persona a loro cara.

  4. Nemmeno io. Tra latro cosa ne pensa la famiglia? Mi trovassi al loro posto mi sentirei ferita una seconda volta. Personalmente sono molto gelosa delle mie relazioni e dei miei affetti e ho sempre gradito elaborare il dolore in solitudine. Forse la pensano così anche i famigliari che certo apprezzerebbero di più uno sforzo per identificare quel disgraziato che l’ha uccisa a pugni (?!?!?) Neanche agli animali è permesso dare una morte così dolorosa!

  5. Sono pienamente d accordo con alegalli
    in piu’ saronno Non e’ preda di facinorosi e criminali scippatori. diciamo un fermo no agli imprenditori della paura.

  6. Quando vado in giro a dire che TUTTA la politica fa pena, basta vedere le reazioni che tutti gli schieramenti politici stanno avendo a seguito di questa disgrazia.

    • Per essere coerenti il Pdl si è’ astenuto da commenti L’ On Comi segretario provinciale Pdl ha espresso anche in pag le condoglianze e ha chiesto nessuna strumentalizzazione politica anche verso amministrazione . È’ il tempo della PIETAS

    • Dire che tutta la politica fa pena significa non dire proprio nulla ; dire che tutti sono evasori significa dare certificato di garanzia e lasciapassare agli evasori stessi

  7. Quanto sono patetici i 3 personaggi che cambiano nome x scrivere commenti… Ahah Silighini grande e puntuale come sempre

    • Non so chi sia tu…ma io sono l’anonimo (o un marco qualunque) che non cambia nome.
      Pietà per te, silighini e compagnia bella (o meglio orrenda)

    • 1- esprimere solidarietà’ alla famiglia significa in primo luogo avere RISPETTO del suo dolore
      2- esprimere solidarietà’ significa non spettacolarizzare per visibilità’ personale una tragedia umana
      3- la luce della ragione ,, del buonsenso del silenzio rispettoso dovrebbe illuminare gli autori di una simile proposta
      4- E’ morta una persona ( pari sarebbe stato l omicidio di un uomo) : non classifichiamola come femminicidio
      5-non spetta a noi giudicare le persone oneste o meno : spetta ad ognuno di noi un po’ di buonsenso e , ripeto ,RISPETTO RISPETTO RISPETTO
      Marco sei tu stesso patetico

  8. Io dico VERGOGNA a tutti voi, per chi sia a favore o contro questa iniziativa. A me sembra che tutti stiano usando questa cosa come pretesto per tirare in ballo altre problematiche e per aprire l’ennesimo scontro civile fra Saronnesi. Per chi è a favore dell’iniziativa dovrebbe parteciparvi in silenzio e per chi è contro dovrebbe tacere e non parteciparvi, questo solo ed esclusivamente per il rispetto di una persona scomparsa cosi tragicamente e ingiustamente

  9. Bella l’idea della fiaccolata! Vi mancano solo i cavalli e i cappucci in testa. Francamente mi sentirei più sicuro in una città ripulita da neofascisti, xenofobi e imbecilli vari.

Comments are closed.