SARONNO – “Stop agli attacchi personali contro Luciano Silighini Garagnani”: a scendere in campo in “difesa” del rappresentante della lista di centrodestra Saronno 2015 è Paolo Olcese, esponente del Pdl e recente candidato alla Camera dei deputati nella circoscrizione Lombardia 2.

Questo l’intervento integrale di Olcese.

paolo olcese

A fronte delle continue falsità ed illazioni su Luciano Silighini Garagnani voglio puntualizzare alcune verità. Luciano nel novembre del 1993 fonda con Fabio Catassi uno dei primi club Forza Italia a livello nazionale affiliato nel gennaio 1994 con Silighini tesoriere e responsabile giovani.

Nel 1996 eletto presidente e vice coordinatore del collegio 6 della camera dei deputati Liguria. Dal 1996 sempre iscritto a Forza Italia fino alla nascita del Pdl nel 2009. In Forza Italia è stato eletto coordinatore dei giovani di Genova poi coordinatore del ponente per il partito. Candidato in provincia ricevette 2020 preferenze ed è stato uno dei fautori del trionfo di Biasotti come presidente della Regione Liguria.

Nel 2011 non si è iscritto al Pdl perché non era d’accordo con la scelta di Vinai, espressione di Scajola,come candidato sindaco a Genova e appoggiò Rixi giovane candidato della Lega.Vinai non andò nemmeno al ballottaggio. Il Pdl ebbe le iscrizioni aperte dal 2009 al 2011 e Silighini solo nel 2011 non si iscrisse,mentre nel 2009 e 2010 era iscritto.

Dal 2011, ben due anni fa, non esiste possibilità di iscrizione al Pdl! Le discussioni con l’europarlamentare Lara Comi, pubbliche a tutti, non si sono risolte con un addio di Silighini al Pdl. Anzi, alle elezioni regionali ha fatto campagna elettorale per Mario Mantovani a Milano, coordinatore regionale Pdl. Lui stesso telefonò a Silighini per coordinarsi e gli fece recapitare tutto il materiale necessario alla campagna elettorale. Su Varese non ha svolto dichiaratamente campagna per nessun candidato pidiellino ma come hanno fatto molti dirigenti del Pdl, tra i quali una responsabile regionale femminile, ha dato un supporto tecnico alla campagna elettorale di Fratelli d’Italia non come iscritto ma come responsabile di un semplice comitato elettorale saronnese! A fine elezioni ha rimesso l’incarico tornando a seguire la politica di Berlusconi. Infatti Silighini era a Roma per le varie manifestazioni e ora che rinascerà Forza Italia sicuramente sarà in quel partito. A livello di Saronno ha creato un comitato civico, Saronno2015, per raggruppare varie anime di centrodestra in vista delle elezioni comunali quindi direi che più che coerenza e purezza di linearità politica in Silighini altro non vedo.

Paolo Olcese
(Candidato alla Camera dei Deputati per il Pdl in Lombardia 2)

7 Commenti

  1. nel frattempo ha anche sbagliato la compilazione dell’IBAN per due bonifici: l’iscrizione al PDL e il versamento per far risorgere il Saronno FBC(s).
    poi ha anche portato la spazzatura in Comune, rattoppato un buco prima versandoci ghiaia e poi mettendo mattoni, tagliato l’erba di un’aiuola (ma non tutta), fatto asportare un palo ai vigili del fuoco, raccolto le firme per far dimettere Porro, spalato neve.
    ah sì, ha partecipato alle primarie del centrodestra spedendo 10mila firme raccolte in… boh, due giorni (senza che nessuno lo conoscesse, incredibile!!!) salvo poi levarsi di torno quando Berlusconi ha scelto di candidarsi.
    ha fatto la mostra “Silvietto a Saronno”.
    ha anche fatto un giro guidato ‘Saronno by night’.
    non ha ancora raccolto gli abbondanti escrementi canini sparsi su vari marciapiedi nè ha censito gli afidi che attanagliano le numerose piante saronnesi. ma si sta attrezzando, penso.
    con simili azioni il mio voto l’avrà di sicuro.

  2. I TABULATI DELLE ISCRIZIONI PDL PROVENGONO DIRETTAMENTE DAGLI UFFICI – Settore Adesioni, presso la Sede operativa de Il Popolo della Libertà-ROMA
    IL SIG IN QUESTIONE , COME DA NOTA ALLO STESSO FATTA PERVENIRE TRAMITE CANALI UFFICIALI , NON RISULTA ISCRITTO .NE’ COME ASSOCIATO (art. 4 dello Statuto ) NE’ COME ADERENTE .(art. 2 dello Statuto)

    SI CONFERMA IL RISPETTO DELLE REGOLE DA PARTE DEL SEGRETARIO PROVINCIALE ON COMI

    L’UNICO TESSERAMENTO PDL APERTO E’ QUELLO DEL 2011 .
    COME PUO’ IL SIG IN OGGETTO ESSERSI ISCRITTO AL PDL E POI APRIRE SEDI PER “FRATELLI D’ITALIA”?
    TENERE IL PIEDE IN PIU’SCARPE NON E’ LA FILOSOFIA DEL PDL E SOPRATTUTTO DELLA –NUOVA FORZA ITALIA

  3. Gianmaria Matteo vai sul sito Pdl reparto iscrizioni e vedrai che puoi “iscriverti”. … Peccato che poi non risultano come iscrizioni ma donazioni visto che come ha ribadito Paolo l’ultima ufficiale il Pdl considera quella del 2011. Come inchiesta de Il Fatto ha sbeffeggiato

    • Mauro confermi quindi che
      chi diceva a tutti d’essere iscritto , non lo era
      chi reclamava il diritto alla convocazione iscritti non ne aveva alcuno!!!
      Paolo = candidato riempilista -ultimo-

  4. Mauro (potrei aggiungere al tuo diversi omonimi ma..lascio a te il giochetto .) : qui si parla di ISCRIZIONI “ iscritti, a seguito dell’ACCOGLIMENTO della loro richiesta, partecipano liberamente a tutte la attività de Il Popolo della Libertà e si distinguono in “ASSOCIATI”, i quali esercitano il diritto di elettorato attivo e passivo e possono essere designati o nominati a cariche interne al Popolo della Libertà (art. 4 dello Statuto) e “ADERENTI” che esercitano solo il diritto di elettorato attivo (art. 2 dello Statuto). http://www.pdl.it

    TUTTI GLI ISCRITTI HANNO LA TESSERA ; MOSTRA LA TUA!!!!
    RIPETO il fatto è smentito dagli stessi -L’Italia che verrà-Saronno 2015 con Luciano Silighini – il 15 giugno ore 12.30 nei pressi di Saronno
    “….Il PDL deve aprire le iscrizioni, non è possibile che il tesseramento siam bloccato al 2011 e chi voglia non possa iscriversi!!!!! Idem Fratelli d’Italia che ancora non ha un tesseramento!!!”

Comments are closed.