SARONNO – Dopo il no del Comune di Saronno ad allestire un banchetto in centro contro lo Ius soli, iniziativa che si sarebbe dovuta tenere oggi – sabato 21 – i militati di Forza Nuova sono mobilitati per l’appuntamento di domenica, 22 settembre, dalle 9 alle 12 nella vicina Legnano: saranno presente in corso Italia per un presidio denominato “Stop Anpi! Chiudiamo i rubinetti della mistificazione”. Proprio l’Anpi, l’associazione partigiani, aveva chiesto al sindaco saronnese Luciano Porro di revocare l’autorizzazione per il gazebo che avrebbero dovuto allestire nella città degli amaretti.

forza nuova

“Chiediamo una revisione della normativa sul finanziamento pubblico alle associazioni reducistiche che porti all’azzeramento della quota annuale riservata all’Associazione nazionale partigiani d’Italia e il versamento di tale somma in un fondo dedicato agli italiani in difficoltà – dice il portavoce di Fn, Valentino Simone – L’Anpi, rendendosi protagonista delle numerose campagne d’odio nei nostri confronti e di altri soggetti nazionalisti “colpevoli” di manifestare avversione al sistema, si discosta totalmente dal “modus operandi” di qualunque altra associazione reducistica. Ne chiediamo l’azzeramento dei fondi statali e l’impiego di essi per progetti a sostegno dei nostri connazionali in difficoltà”.

Al banchetto inoltre sarà possibile effettuare il tesseramento 2013 e sottoscrivere altre tre petizioni popolari: “Stop immigrazione”, contro il progetto dello “Ius soli”; “Rescue Precariy” per la statalizzazione del settore di fornitura del personale; “Famiglia, tradizione, crescita demografica” contro il progetto di legge sull’omofobia, per la crescita demografica e la difesa delle tradizioni.

210913

4 Commenti

  1. Legnano città …democratica.
    Saronno di democratica è solo la giunta, per partito preso!

  2. Fiero della scelta del Comune di Saronno.
    Come diceva Popper, non si può essere tolleranti con gli intolleranti.

    • come dice il saronnese: intollerante con gli intolleranti! La stessa faccia della medaglia: ..non ti pare?

Comments are closed.