SARONNO – C’era anche un pizzico di Saronno ieri sera a San Siro dove Inter e Trapani hanno giocato il match di Coppa Italia vinto dai nerazzurri per 3 a 2. Tra le fila del Trapani calcio c’era anche Giuseppe Madonia classe 1983 che ha mosso i suoi primi passi calcistici nel Matteotti allora presieduto da Agostino Venieri. 

Ieri con un tamtam telefonico e sui social network tutti gli appassionati di calcio saronnese si sono “passati” la notizia del debutto a San Siro del giovane talento “saronnese” che aveva indossato la maglie rossoblu del Matteotti vincendo un campionato nella categoria Allievi.

Dall’erba del campo di via Sampietro Madonia ha fatto molta strada giocando a Giarre e nella Pistoiese fino quando il suo talento è esploso nel 2008 nell’Adrano. In questa stagione gioca, con la maglia numero 10, nel campionato in serie B. Il suo debutto al Meazza è stato decisamente esplosivo: entrato all’ottantesimo dopo solo dieci minuti ha segnato un gran gol. Un diagonale al volo che ha letteralmente spiazzato il portiere nerazzurro. Il gol segnato dal saronnese ha impensierito non poco i padroni di casa che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo solo al triplice fischio dell’arbitro.

05122013

2 Commenti

Comments are closed.