SARONNO – “Un pensiero e un ricordo a Giorgio Almirante che il 22 maggio del 1988, 26 anni fa moriva. Il più grande politico del dopoguerra, una delle più grandi menti italiane lasciate in disparte da una classe politica schiava di pregiudizi e lontana dall’interesse nazionale. Nella sua serietà, grande spessore morale, traiamo l’esempio politico per il futuro”.

silighini al cimitero

Lo scrive in una nota Luciano Silighini Garagnani del comitato Saronno 2015, che in ricordo del politico con altri attivisti di Saronno2015 ha porteto una corona di fiori in sua memoria al cimitero cittadino. Almirante è stato lo storico segretario del Msi, Movimento sociale italiano, del quale era stato co-fondatore al termine del secondo conflitto mondiale.  Nato a  Salsomaggiore Terme il 27 giugno 1914, l’esponente del Msi era scomparso a Roma.  Il suo mandato da segretario di partito si era sviluppato ininterrottamente dal 29 giugno 1969 al 1987. Laureato in lettere, oltre che politico è stato giornalista. In gioventù lavorò anche in ambito cinematografico, come direttore del doppiaggio.

(foto archivio)

230514

3 Commenti

  1. hai le idee un po’ confuse siligo! ma se sei di forza italia che c’entra l’MSI e la buon anima di Almirante???

Comments are closed.