23102014 presentazione pagina 18 nigro (5)SARONNO – Intenso mese di dicembre alla libreria e caffè letterario “Pagina 18″ di via Padre Monti.”Sentieri oscuri: mostri e allucinazioni contemporanee”, questo il titolo dell’appuntamento con Giovanni Gualdoni, sceneggiatore di Dylan Dog, che racconterà di serial killer, veri o immaginari e immaginati da cinema, fumetti e libri. Appuntamento a cura di Maurizio Principato e previsto giovedì 4 dicembre alle 20.30

Rock’n’roll confidential presenta “Lezioni di musica. La chitarra seconda parte” a cura di Maurizio Principato, giovedì 11 dicembre alle 20.30.”Anni ’70 e ’80, io c’ero e tu? Arrivano gli anni ottanta!”, questo invece il titolo dell’evento su storia, musica, arte, letteratura e società di quegli anni, raccontati e recitati da Luca Pollini , Maurizio Principato e altri ancora, domenica 14 dicembre alle 10.30. Per la “Domenica dei bambini” c’è “Il Natale di Sofia”, laboratorio per bambini dai 4 ai 9 anni a cura di Marinella Barigazzi e Paola Pappacena; domenica 14 dicembre alle 11. Per “Lezioni di cinema” Natale con “Grand Hotel Budapest” a cura di Mario Mucciarelli, martedì 16 dicembre alle 20.30.

Uno scrittore, Giuseppe Culicchia, ed una clown, Federica Maffucci in “Tutti giù per terra remixed, l’antipresentazione” è previsto sabato 20 dicembre dalle 18.

Che ci fa una clown con uno scrittore? Semplice: sovverte tutte le regole della classica presentazione libraria, dando vita all’anti-presentazione. Tra letture corroboranti e gag esilaranti, un reading spettacolare del tutto fuori dagli schemi.

Infine, domenica 21 dicembre c’è “Festeggiamo il Natale con Tnb swing band”, musica in libreria: un augurio da parte della Libreria Pagina 18 e dell’associazione culturale Verbanova.

La Tnb Swing band nasce nel luglio 2008, forse in un garage nel comasco. I componenti: Jonni al contrabbasso, lo smilzo dall’orecchio bionico; Luca alla tromba, l’ideatore della band! Roby al trombone: suona e balla e canta! Franz al sax contralto, si diletta con la frittura di calamari; Luis al sax tenore, detto anche “scintilla” per la sua proverbiale flemma; Paolo al clarinetto, il cucciolo di casa ma non toccategli il clarinetto nuovo; Mauriz alla chitarra, e chissà magari prima o poi lo vedremo al banjo; Davide alla batteria, lui tiene il tempo e noi glielo facciamo perdere; Marina alla voce, la vusona.

Per tutto il mese di dicembre il “Punto Unicef” sarà a disposizione con i propri volontari. Sabato 13 dicembre e sabato 20 dicembre, sarà presente anche uno spazio dedicato a Emergency Saronno.

04122014