saronno al centro riunione villa gianetti (2)SARONNO – “Convinti che l’attività sportiva costituisca, soprattutto per i più giovani, non solo fonte di benessere psico-fisico, ma anche uno strumento di grande valenza educativa, “Saronno al centro” si impegna per la promozione dello sport in città e per il sostegno alle tante associazioni sportive che operano nel settore, anche a costo di significativi sforzi quotidiani”. Lo si legge in un comunicato della lista civica saronnese.

A fronte di questa convinzione, “Saronno al centro” ha organizzato un incontro con a tema lo sport in città, per martedì 10 febbraio alle 21 nell’aula magna dell’Istituto Prealpi in via San Francesco 15. Sono invitate a partecipare tutte le associazioni sportive operanti in città e tutti i cittadini che condividono la nostra convinzione. La riunione sarà un momento di confronto tra chi si candida ad amministrare la città e chi è impegnato in un settore fondamentale per la crescita delle nuove generazioni; attraverso il dialogo verranno esaminate le problematiche del mondo sportivo saronnese nell’ottica di trovare soluzioni migliorative che andranno a comporsi nel programma elettorale di “Saronno al centro” per le prossime elezioni amministrative di maggio 2015.

(foto archivio)

06022015

10 Commenti

    • Purtroppo il solito commento polemico del personaggio.
      IO ho sempre votato un partito nazionale. Oggi io mi rifiuto di votare il sistema dei partiti che trovo tanto lontano dai veri bisogni dei cittadini.
      Io apprezzo chi vuole operare con concretezza e condivido il desiderio di comporre un programma elettorale che sia corrispondente ai bisogni della città. E chi meglio di chi vive la città conosce questi bisogni? Ben venga il confronto con le varie operatività della città.
      Auguro a Saronno al Centro di riuscire nel proprio intento e di ottenere un grande risultato elettorale.
      Credo davvero che ormai costituisca l’unico riferimento credibile per la città.

    • Quelli per cui fai il tifo invece sono fantastici: nemmeno si interessano di sentire la città, tanto che gli frega?
      RobinH sei sempre più incredibile.

      • Io credo che le elezioni faranno finalmente chiarezza, perché i numeri sono numeri e non discutibili (salvo che in Italia dove tutti sembrano vincere). Non vale ovviamente solo per SAC, certo che è difficile rifarsi una verginità ad una certa età, neppure se vai dai migliori chirurghi del mondo, ed hai attraversato gran parte della storia politica saronnese dagli anni 80 in poi: e si parla di rinnovamento, ma almeno rispetto per la lingua italiana. Poi ci sono quelli che confondono i propri desideri con quelli della città….Aspetto comunque l’investitura del candidato sindaco di Sac, io immagino chi sarà….

        • Io credo che oggi Saronno sia in emergenza. Il rinnovamento è auspicabile in tempi migliori. Io spero che le candidature esprimano uomini seri e capaci prima che avere unicamente la caratteristica della novità (anche perché spesso dietro i nuovi- usati come specchietto- rimangono i vecchi).
          Certo è che l’osservazione fatta da RobinH porta a chiedere: fammi tu un nome utile per questa Saronno. Se non sei in grado di proporlo non devi neanche commentare. Altrimenti è solo sterile polemica.

          • scusa, SAC propone Volontè e Strano? bene questo è il rinnovamento?? auguri a chi ci crede…tra l’altro con il meccanismo elettorale comunale dove pensano di andare?? Ricordiamoci che in comune ci sono arrivati con i voti rastrellati sotto altra bandiera, e non si illudano che lascino il posto ad altri di buona volontè 🙂 nel caso che prendano voti a sufficienza (e se arrivano a un consigliere facile immaginare chi sia). Non credo che vogliano allearsi con la Lega, che ha interessi e valori divergenti, a cominciare dalla casa di via Piave

  1. Le associazioni che andranno si schiereranno politicamente. In bocca al lupo per il futuro….

  2. SAC tenta il colpo di coda, ma al ballottaggio dovrà arrendersi e appoggiare Silighini Garagnani.

Comments are closed.